I poliziotti sfondano la porta sbagliata: la donna ottiene 2,6 milioni dopo averle legate le mani | all’estero

Quasi tre anni fa è stato uno shock per una donna di Chicago: mentre cercavano un uomo armato, gli agenti le hanno sfondato la porta e l’hanno ammanettata nuda. In seguito si è scoperto che la polizia aveva commesso un errore riguardo all’appartamento. Anjanet Young sta ora raccogliendo 2,6 milioni di euro per quel trattamento umiliante.




Il 21 febbraio 2019, tredici poliziotti hanno improvvisamente fatto irruzione nel suo appartamento. Stavano cercando un uomo con un’arma proibita, ma il consiglio che hanno ricevuto si è rivelato sbagliato.

Il giovane sarà il ragazzo del conto. Durante la perquisizione domiciliare, aveva le mani legate. Piccoli dettagli: la donna in quel momento non indossava alcun vestito perché stava per andare a letto.

Il filmato dell’intervento mostra che Young ha affermato più volte che si sbagliavano. “Sono nuda. Non è giusto”, urla.


La paura della morte è finita

Sedici secondi dopo le hanno lanciato un cappotto e un minuto dopo una coperta le è stata avvolta intorno alle spalle. Sarebbero passati altri dieci minuti prima che a Young fosse permesso di vestirsi nella sua camera da letto. “Ero terrorizzata in quel momento”, ha detto in risposta. CNN.

Il consiglio comunale alla fine ha concordato un accordo di 2,6 milioni di euro. Se ci fosse una causa, i costi sarebbero vicini a $ 30 milioni (un milione per ogni poliziotto nell’appartamento e $ 1 milione per ogni secondo completamente nudo).

READ  Morta la vedova dell'ex dittatore cileno Pinochet all'estero

decreto in suo nome

Per l’assistente sociale la lotta non finisce qui. Secondo lei, le condizioni legate alla ricerca devono essere radicalmente modificate. Ad esempio, speri che bussa obbligatoriamente prima alla porta e che gli agenti aspettino altri trenta secondi. È giusto il tempo di mettersi dei vestiti, dice. Secondo lei, questo raid dovrebbe avvenire solo tra le 9:00 e le 19:00.

Il dipartimento di polizia di Chicago ha già apportato alcune modifiche a seguito di questo caso. D’ora in poi, il primo suono del campanello è obbligatorio, a meno che un alto ufficiale non decida diversamente. Inoltre, almeno una donna deve essere sempre presente durante la perquisizione.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24