I ricordi più caldi di Nobert in Italia: ‘Fumare come un camino e bere birra con i tifosi’

La storia di Andries Knoppert esce direttamente da un libro per ragazzi: guardare la tua vita andare verso la morte e poi fare una grande partita durante il tuo debutto arancione ai Mondiali. In uno dei suoi vecchi club, il Foggia, Nobert non è ricordato per le parate che ha fatto lì.


Torre di Zoar Sotto contratto nel sud Italia nel 2018 e 2019. Il NO L’ex portiere del club italiano ha parlato con il tecnico Nicola DiPitondo, che ha detto di essere ancora in contatto con il portiere della nazionale olandese. “Quando è arrivato al Foggia, ha avuto difficoltà a ritrovare i piedi. La lingua, la cultura, ma il calcio giocato in Serie B era molto diverso da quello a cui era abituato in Olanda”.

Guarda anche: 📸 | Andries Nobert ottiene la sua birra: “6,4% silver(e) yellow beer”

Fumo come un camino
Nobert non è sempre stato all’altezza di essere un vero professionista, ricorda Dibidonto. “Fumava anche come un camino. Ricordo che una notte a Palermo accesi una sigaretta in una stanza d’albergo. Improvvisamente è scattato l’allarme antincendio”.

“È un ragazzo che vede il lato positivo della vita”, ha detto il giornalista italiano Antonio Monaco NO. “Un gran lavoratore, uno che non si arrende mai. Un giocatore che beve birra e canta insieme agli Ultras, anche se parla a malapena la loro lingua, ed è quello che vogliono i tifosi del Foggia”.

READ  Il Marocco acquisisce Mercedes in Italia con fondi di crowdfunding

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24