I sostenitori della Bielorussia hanno chiuso le ferrovie per contrastare l’esercito russo

Nel 2022, il sabotaggio non avverrà solo sulla Terra. Gran parte della guerra ferroviaria viene portata avanti da “Cyberpartisans”, un gruppo di 35 hacker che spengono interi sistemi o li infettano con ransomware. “Questo è il modo in cui contrastiamo il progresso russo. Non possiamo impedire la consegna di armi, ma possiamo ritardarle notevolmente”, ha affermato Yuliana Shemitovets. Lavora dall’estero come portavoce del gruppo di lavoro.

I membri di Cyberpartisans sono attivi da anni e in precedenza sono riusciti, tra le altre cose, ad hackerare il Ministero dell’Interno della Bielorussia. “L’attacco alla compagnia ferroviaria è il lavoro più grande che abbiamo fatto finora. Non possiamo parlarvi dei piani futuri, ma continueremo a farlo”.

singoli verbi

Le autorità bielorusse sono state a malapena in grado di respingere gli attacchi informatici. Il paese ha un vasto settore IT, ma dopo le proteste per la rielezione fraudolenta di Lukashenko, molti lavoratori IT hanno lasciato il sistema o hanno lasciato il paese. Dopo la chiusura della vendita dei biglietti del treno online, ci sono volute due settimane prima che il sistema tornasse operativo.

Secondo Shemtovets, i cittadini comuni non sono a rischio di sabotaggio. Non possiamo escludere incidenti, ma stiamo cercando di attaccare in modo specifico i treni militari. “L’avvocato elettronico afferma che esiste una stretta collaborazione con le persone a terra, che, ad esempio, fanno saltare in aria i carri armati. Inoltre, ci sono azioni individuali, Shemetovets sospetta perché le prove di vandalismo sono condivise online.

L’opposizione russa non si limita alle ferrovie. Ci sono anche volontari dalla Bielorussia in Ucraina attivo in combattimento contro l’esercito russo. Il leader dell’opposizione Latushka ha affermato che i combattimenti lì e il sabotaggio delle ferrovie non significano che l’opposizione a Lukashenko sia diventata più violenta. “Siamo combattenti contro l’aggressione russa non perseguendoli non appena Lukashenko viene espulso mentre siamo al potere”, ha aggiunto.

READ  Gli investigatori stanno indagando se il rapitore di Cleo (4) ha fatto irruzione nella casa di sua madre | All'estero

I sostenitori di Internet si dicono disponibili a parlare con le autorità bielorusse. “Se hanno bisogno delle ferrovie per ritirare l’equipaggiamento militare dall’Ucraina, coopereremo”, ha aggiunto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24