Il capitano dell’Inghilterra Kane non vede motivo di farsi prendere dal panico dopo il lavaggio delle orecchie contro l’Ungheria | Attualmente

Harry Kane non vede motivo di preoccupazione dopo l’agonizzante sconfitta dell’Inghilterra nella partita della Nations League contro l’Ungheria. E la squadra dell’allenatore della nazionale Gareth Southgate ha perso 0-4 davanti ai suoi fan.

Ken ha risposto a una domanda di BBC Sulla sostenibilità di Southgate, che ha ricevuto molte critiche dai media inglesi dopo la grande sconfitta.

L’Inghilterra ha subito la più grande sconfitta interna contro l’Ungheria in oltre novant’anni e ha subito almeno quattro gol in casa per la prima volta da quando gli stessi ungheresi hanno vinto 3-6 a Wembley nel 1953. Inoltre, l’Inghilterra è ancora senza una vittoria nella Nations League gruppo con Germania e Italia.

“Non dimentichiamo da dove veniamo”, ha continuato Keane. “Gareth ha giocato un ruolo chiave nel trasformare questa squadra inglese in una delle squadre di maggior successo che abbiamo avuto negli ultimi 50 anni”.

Ha indicato il quarto posto nella Coppa del Mondo 2018 e il secondo posto nel Campionato Europeo nel 2020, “Abbiamo due grandi tornei di fila”. Questo è il primo calo negli ultimi cinque anni. Ovviamente siamo delusi, ma non c’è ancora motivo di farsi prendere dal panico”.

Harry Kane e Gareth Southgate.


Harry Kane e Gareth Southgate.

Harry Kane e Gareth Southgate.

immagine: Getty Images

Southgate si assume la responsabilità

Southgate, che dirige la nazionale inglese dal 2016, ha regolarmente dato la sua seconda scelta durante le quattro partite della Nations League. Ha cambiato squadra contro l’Ungheria in nove posizioni rispetto allo 0-0 contro l’Italia.

“Ho cercato di dare una possibilità ai giovani giocatori, ma trovo sempre il giusto equilibrio”, ha detto Southgate. “Non ha funzionato e me ne prendo la colpa. Non siamo arrivati ​​al livello necessario per vincere questo tipo di partite”.

READ  L'Ajax rifiuta le ridicole richieste degli Eagles e smette di parlare di Gorter

“Non abbiamo perso molto e quando si subisce una sconfitta così pesante in casa fa male. È stato difficile formare la squadra più forte in ogni partita. Abbiamo sfruttato questo periodo principalmente per prepararci al Mondiale in Qatar”.

Dopo quattro partite, l’Inghilterra è arrivata ultima nel Gruppo C di Divisione A con due punti.L’ultimo posto significa retrocessione in Divisione B dopo gli ultimi duelli giocati a settembre. L’Ungheria è il leader a sorpresa in campionato con sette punti. . piscina della morte.

Classifica nella Sezione A, Gruppo Tre

  • 1. Ungheria 4-7 (+4)
  • 2. Germania 4-6 (+3)
  • 3. Italia 4-5 (-2)
  • 4. Inghilterra 4-2 (-5)

Vedi tutti i risultati, le classifiche e il programma della Nations League qui

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24