Il disastro delle pensioni all’Aia è stato dimezzato?

Il mese scorso la nuova legge sulle pensioni è stata presentata due volte alle commissioni della Camera. Le cose non sono andate bene con la legge in questo turno preliminare. Non ci sono ancora minuti, ma ecco cosa ho imparato dai parlamentari e dal giornalista del Fronte Democratico Martin Walzac. In ordine di importanza:

  1. La segretaria Carola Scotten non può spiegare come la nuova legge sulle pensioni sia un miglioramento. Non va oltre il cliché del “dobbiamo essere al passo con i tempi”. La sua incapacità dice molto dall’ignoranza dei suoi funzionari. È avventato trattare con la legge se il ministro ei funzionari non la capiscono.
  1. Il sostegno della FNV alla legge sulla pensione è crollato e non ha più alcuna credibilità. “L’obiettivo di FNV è che tutte le generazioni ricevano circa l’80% del salario medio della pensione”, ha affermato in precedenza Tuur Elzinga, capo del sindacato FNV. Ma se questo fosse l’obiettivo, non sarebbe saggio accettare un piano della De Nederlandsche Bank (DNB) per distruggere l’attuale rapporto tra salario e pensioni e sostituirlo con un sistema inferiore che non promette più una cosa del genere. Elzinga ha anche affermato che la nuova legge andrebbe a beneficio di tutti. Questo era falso. questo non è vero; Molte persone perdono istantaneamente a lungo termine, tutti si deterioreranno.
  1. Dopo la scorsa settimana, è chiaro il motivo per cui il DNB è sempre rimasto fedele al divieto di 14 anni di indicizzare le pensioni per l’inflazione. Non perché non ci fossero soldi. Il collega Van Praag – capo econometrico – ha mostrato qui alla Wenya Week che ogni anno ci sono generosi soldi per aiutare i pensionati con il costo della vita. Il DNB ha voluto introdurre il peggior errore che la nuova legge avrebbe reso nuovamente possibile l’indicizzazione. Una bufala a spese di tutti i pensionati. Ripeto la mia domanda precedente al DNB, ma senza molte speranze di risposta: nominare un altro paese in cui il tasso di interesse attuariale è stato manipolato così frequentemente come qui, o nominare almeno un articolo accademico internazionale in cui si discute di ciò che il DNB ha fatto nel Paesi Bassi con i suoi calcoli e le istruzioni ai fondi pensione su come calcolare il loro patrimonio. Questi erano così estremi che Peter Lachman ha una buona possibilità con la sua denuncia legale secondo cui la DNB ha costretto i fondi pensione a valutare illegalmente le loro voci di bilancio.
READ  L'Italia acquisterà gas anche dall'Angola

Tre volte fuori

Così sono usciti tre partiti: i funzionari sociali che non vigilano in prima persona sulla nuova legge e hanno lasciato il ministro impiccato nella commissione parlamentare, la FNV, che ha messo sul tavolo discorsi pubblicitari infondati e ora deve ingoiarli, e il DNB, che da quattordici anni sostiene i pensionati. Non per rendere più sicure le rendite, ma solo per affermare falsamente che il provvedimento richiede l’approvazione della nuova legge.

Raramente un disegno di legge vacilla con una tale paralisi dopo una prima tornata in Parlamento. Ora non resta che attendere la relazione del cosiddetto “Comitato per gli standard”, previsto per novembre. Finora, questo comitato ha essenzialmente prodotto decine di migliaia di scenari informatici sintetici che la DNB impone ai fondi pensione per verificare se il loro mix di investimenti può resistere a tempi incerti.

Parametri del deambulatore

Il membro più importante del comitato per gli standard è stato per molto tempo il professor Werker di Tilburg (noto anche come l’eminente D66 del Brabante), che ha ricevuto una ricompensa dalla DNB per il suo lavoro. È responsabile dei formati del programma. Ho spiegato alla Wynia Week l’anno scorso che queste formule mancano del modo in cui il mercato azionario si riprende sempre da un anno o due deboli. Probabilmente puoi credermi su questo punto, perché sono stato il primo econometrico olandese a lavorare con i cosiddetti filtri di Kalman – referenziati statisticamente per questo scopo, ma da Werker sbagliati e molto limitati nei suoi programmi.

Il computer di Werker non sa niente di meglio per il mercato azionario che tirare fuori una lotteria dal cilindro per vedere se il mercato azionario sta salendo o scendendo, ma il mercato azionario riflette i guadagni aziendali e se l’economia è molto più grande di quanto non fosse in sessanta anni ormai (probabilmente), anche il mercato azionario deve essere molto più alto perché le aziende crescono con esso e realizzano più profitti su un orizzonte così lungo.

READ  È probabile che l'AEX inizi leggermente al ribasso nel breve capodanno

Questo crea un’enorme propensione negli scenari contro l’investimento in azioni, ma questo è il desiderio del DNB, che vuole allontanarsi dalle azioni e investire di più in obbligazioni. Ora, quest’anno, è emerso un secondo grave errore negli scenari che Werker ha calcolato per conto di DNB. L’inflazione con esso raramente supera il 3% e non supera il 6% all’anno.

Il rappresentante Peter Omtzegt (economista) è stato il primo a dare l’allarme quest’anno. In caso di alta inflazione, c’è ancora la possibilità che i prezzi salgano più o meno in linea con il mercato azionario, perché se latte e yogurt diventano il 10 per cento più cari e Campina ottiene lo stesso volume di scambi dell’anno scorso, l’azienda può aumentare anche il volume delle vendite I profitti sono circa il 10 percento.

Tuttavia, per le obbligazioni, l’inflazione del 10% è un disastro, poiché gli investitori continueranno a riavere i loro soldi, ma l’euro assomiglierà di più alla lira italiana di molto tempo fa, denaro fiat che si è deprezzato di valore a causa dell’inflazione. Questo non esiste in Werker e quindi rende invisibile il secondo punto di forza del titolo.

migliore metà…

Non è facile correggere questi difetti nel programma. Se Werker riuscirà a modellare correttamente il mercato azionario in due mesi e a ottenere l’interazione tra il mercato azionario e l’elevata inflazione proprio nelle formule, i risultati corretti saranno la campana a morto per l’errata campagna DNB per sostituire in gran parte le azioni con le obbligazioni.

Ma mezzo turno è meglio che completamente sbagliato, perché la nuova legge – se il Parlamento passa, cosa che fortunatamente ora è meno probabile – danneggerebbe ancora di più le pensioni.

READ  I profitti di Shell e ArcelorMittal non possono impedire la perdita di AEX

Settimana di Winya Appare 104 volte l’anno. I donatori lo rendono possibile. sei con noi? Grazie!

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24