Il fondatore di Das Mag Toine Donk conosce molte persone interessanti

Vorrei che tu lo sapessi

Uccidere il piccolo Hitler o no? Domanda difficile.

Il male non solo nasce, né nasce come male, ma si trasforma in male, solitamente intorno ai vent'anni, quando entra nell'Accademia BKB. BKB è un'azienda che si occupa di campagne, una parola calda per il marketing medio, e in questa veste ha attirato milioni da ministeri, comuni e partiti politici. Di solito senza molto successo, A volte con un errore di ortografia. Questa continua attenzione alla distribuzione dei contenuti piuttosto che al contenuto stesso rivela naturalmente un vuoto terribile. Vediamo lo stesso vuoto alla BKB Academy, dove ogni anno vengono selezionati gli adolescenti che hanno più desiderio di affermarsi che coscienza. Ragazzi e ragazze per i quali le forze regolari non sono considerate sufficientemente d'élite. La post-adolescenza con visioni di grandezza, ma con poche prove, è destinata a farlo Rete dei vecchi ragazzi su di me.

Risultato: Siewert van Linden, Alexander Kloping, Thierry Baudet, Ernst-Jan Pfaut, Tuen Dunk.

Quest'ultimo è il fondatore della casa editrice Das Mag, che pubblica ottimi libri. Ma questo non basta per il signor Dunk: la vanità vuole che di tanto in tanto venga stampata anche nell'NRC un'opinione proveniente dalla mano dell'uomo. E' così anche questo fine settimana. Come possiamo motivare le persone con coraggio di sinistra ad entrare in politica, meraviglie senza di te, Ma questa in realtà è una copertina per parlare della sua rete. Perché a quanto pare conosce un sacco di gente, molto più di te. E non persone qualunque, non popolani o altro, ma persone molto importanti. Appena letto:

READ  La storia di mia moglie con Jigs Al Naber è assolutamente soffocante

Attraverso il mio lavoro e i miei studi, sono circondato da persone che non nascondono la loro impronta di sinistra. Giornalisti che monitorano da vicino la disuguaglianza. Attivisti sconvolti dall'ingiustizia. Artisti che affrontano temi sociali nelle loro opere. Imprenditori a cui piace parlare di “responsabilità sociale d’impresa”. Sono tutte persone di talento che considerano le spacconate della sinistra come un obbligo morale. Ma sai che conosco pochissimo? Politici di sinistra.”

Bene, bene ragazzo, vai al tuo incontro locale GroenLinks-PvdA, probabilmente sarà molto divertente.

“Beh, ne conosco alcuni.” Continua Donk, che deve approvare o inviare richieste di amicizia su LinkedIn tutto il giorno. “Ma la cosa sorprendente è: se conto la mia rete personale, conosco lo stesso numero di politici di destra o di centro. Strano, perché la mia cerchia professionale è composta per il 90% da persone di sinistra: cosa vuoi come presidente? Fondatore di una casa editrice, scusa, i miei amici di sinistra parlano tanto di Politica, innumerevoli volte, ma raramente si occupano di politica.

Bene, L'Armoyant Loris, cosa vuoi esattamente da noi?

Esistono prove scientifiche che la sinistra entri in politica meno spesso? “Ho cercato studi invano.”

A sinistra ci piace parlare di ambizione morale, ma ora abbiamo bisogno di ambizione politica. Possiamo ancora lavorare per miglioramenti sociali nella sfera sociale, ma in democrazia rimane il mezzo più efficace: entrare in politica e conquistare il potere.

In una soleggiata domenica pomeriggio, ci chiediamo solo cosa potrebbe essere peggio: un twin donk in politica, un twin donk con un libro pubblicato da un twin donk sull’ambizione politica, o un twin donk sulle pagine di opinione con un resoconto allucinatorio dell’impressionante rete doppia donk.

READ  La polizia belga ha trovato i Picasso e Chagall rubati in uno scantinato di Anversa

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24