Il futuro appartiene al professore britannico di olandese

Colonna – ci avviciniamo alla fine del mese, e quindi alla fine Considerazioni di agosto. Non ci saranno più considerazioni per settembre, a settembre semplicemente faremo di nuovo fatica con il flusso quotidiano delle situazioni, quindi dobbiamo concentrarci sulle più importanti.

E non l’ho ancora detto abbastanza chiaramente: la letteratura olandese sarà o non sarà universale. Il futuro appartiene al professore britannico di olandese in un’università olandese o fiamminga.

Quando si pensa che l’essenza della professione consista nello stupirsi della vita di tutti i giorni, basta un’intuizione fuori dai Paesi Bassi. Qualcuno che non condivide con lui una serie di presupposti, ha iniziato a leggere la letteratura olandese senza leggere Pluk van de Petteflet e/o Dolfje Weerwolfje in gioventù, una persona che ascolta l’olandese come una lingua che non diventerà mai sua.

Stanno già accadendo cose belle negli studi olandesi internazionali. L’anno scorso ho avuto l’opportunità di discutere di storia della letteratura italiana e di un’introduzione tedesca alla linguistica. In termini quantitativi, i cosiddetti esterni stanno cominciando a mettere in ombra i cosiddetti intramurali, e questa differenza quantitativa può ora lentamente trasformarsi in una differenza qualitativa. Questo ovviamente deve avere non solo una ragione negativa – chiarezza nell’area linguistica – ma anche una ragione positiva.

La dimensione internazionale può essere ampliata anche attraverso lo scambio dentro Stimolare di più l’area linguistica: Penso che gli studenti fiamminghi e olandesi dell’area linguistica possano trarre grandi benefici da un incontro concreto con il modo in cui si avvicinano alla lingua olandese nell’altro paese e nella parte caraibica dell’area linguistica.

Qualcuno che non lo sa non merita davvero il nome Nederlandicus, ma puoi dire lo stesso delle scuole superiori. Di recente, il sindaco di Anversa Bart de Wever è apparso nello show televisivo olandese Op1. De Wever ha suggerito di accedere Grande Olanda Nuovo look per il Benelux Unione dei Paesi Bassi e del Belgio. Puoi dire quello che vuoi su questa idea (non credo che chiunque collabori così male in Belgio sia il primo a parlare di cooperazione con altri paesi), ma ciò che è interessante è quello che ha detto sulle reazioni che ha ricevuto: Fiandre odia molto l’Olanda, l’Olanda è molto indifferente alle Fiandre.

READ  Indicazioni in arrivo dall'Italia

Non è questione di giustificare questa avversione e indifferenza. Né si tratta di preoccuparci. Il punto è che queste reazioni testimoniano il regionalismo. Il minimo che possiamo fare è superare questo regionalismo. In Olanda o nelle Fiandre, l’olandese non è esclusivamente la “lingua nazionale”, è una lingua che può essere chiaramente usata in un modo completamente diverso. Proprio come tutti i tipi di cose in questa vita, può essere affrontato in un modo completamente diverso. Incontrando il vicino e il completamente diverso, si possono acquisire tutti i tipi di creatività.

È il fatto che la lingua olandese sia parlata in culture così diverse come l’olandese, il fiammingo e il surinamese che rende gli studi olandesi una materia che dà al compito di tutte le discipline umanistiche – rendere speciale la vita di tutti i giorni – le proprie dimensioni.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24