Il giornalista che si è masturbato durante l’incontro di Zoom ha baciato ancora: “Sono un deficiente” | all’estero

È stato uno scandalo dirtelo: Jeffrey Tobin ha lavorato per il rispettato newyorkese per 27 anni quando si è masturbato durante una riunione di Zoom. Il New Yorker ha licenziato il giornalista e la CNN News – per la quale ha lavorato anche Toobin – ha messo a terra l’uomo. Si è concentrato su questioni legali e ha anche fornito analisi per altri canali televisivi statunitensi.

E ora il ragazzo è tornato, e questo è stato anche accompagnato da un’intervista con il suo datore di lavoro.

solo un incidente

“Cosa diavolo hai fatto?” ha chiesto il suo collega della CNN Alisin Camerota durante l’intervista di questa settimana. Sebbene non ci sia una risposta esauriente, Toobin dice che pensa che “nessuno può vederlo”. “Ma questo non parla bene, naturalmente.”

“Sono orgoglioso di poter tornare”, ha detto Tobin. Si definisce “l’uomo imperfetto che ha peccato”. Il suo comportamento è “estremamente stupido e insostenibile”.

Ma Tobin vede il New Yorker che non lo perdona come “eccessivo”. “Non ho avuto lamentele in tutta la mia carriera: c’è stato un solo incidente”.

READ  Male USA vive nella stessa casa da 23 anni, ma ha pagato solo un mutuo | all'estero

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24