Il giudice considera i confronti con i podcast dell’Olocausto

Può il caposquadra Thierry Baudet del Forum for Democracy confrontare la politica di Corona con l’Olocausto e la seconda guerra mondiale? Questa è la domanda che si pone il giudice Slip piega oggi.

Gli atti sommari sono stati presentati dal Centro per l’informazione e la documentazione in Israele (CIDI) e dalla Consultazione ebraica centrale (CJO). Alla causa si unirono anche quattro sopravvissuti alla guerra. Credono che i commenti di Baudette e del suo partito sui social media e alla Camera dei Rappresentanti vadano troppo oltre.

I briefing riguardano solo le dichiarazioni che Bodet ha rilasciato sui social. su Twitter Baudet ha scritto per esempio: “I non vaccinati sono i nuovi ebrei, e gli ignoranti sono i neonazisti ei membri dell’apparato di sicurezza nazionale”.

In un altro post, Baudet ha pubblicato una foto che mostra un bambino non vaccinato a cui non dovrebbe essere permesso di andare alla Sinterklaas Parade. Ha messo accanto a lui la foto di un bambino ebreo nel ghetto di ód in Polonia durante la seconda guerra mondiale.

Sottovalutare

In un terzo messaggio su Twitter, Baudette ha affermato di aver trovato “paradossale al suo meglio” che l’ex campo di concentramento tedesco di Buchenwald abbia aderito alle regole di seconda generazione che si applicano a tutti i musei dello stato della Turingia. Ciò significa che alle persone non vaccinate viene negato l’ingresso: “Come puoi non vedere la storia ripetersi!?” Baudette ha twittato.

CIDI e CJO credono che Baudet sottovaluti l’Olocausto con i suoi confronti. Inoltre, queste dichiarazioni “insultano profondamente e danneggiano inutilmente le vittime uccise dell’Olocausto, i sopravvissuti e i loro parenti”, hanno affermato.

READ  Uno è blu, non l'altro: una nuova bandiera sventola improvvisamente in Francia

Chiedono che Baudet cancelli i post. Vogliono anche impedirgli di utilizzare le immagini dell’Olocausto nel contesto della controversia sulle misure di Corona. Secondo le organizzazioni ebraiche, se non si attiene a questo, deve essere comminata una multa di 25.000 euro al giorno.

Virgolette

Baudette e altri membri del Parlamento del FVD fanno regolari confronti con la seconda guerra mondiale sia all’interno che all’esterno della Camera. Le organizzazioni ebraiche hanno precedentemente chiesto ai membri del Parlamento di esprimersi contro questo. Ciò ha portato Baudette ad accusare le organizzazioni di “far finta” di fare la guerra. Baudet ha anche incluso la parola Olocausto tra virgolette nel suo tweet. La sua difesa era che si trattava di una citazione.

Baudette ripeté il suo rimprovero nella stanza:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24