Il gruppo petrolifero italiano Eni partecipa a un massiccio progetto GNL in Qatar


Foto: ANP

Il gruppo petrolifero italiano Eni è coinvolto in un massiccio progetto GNL in Qatar. Questo progetto di espansione chiamato Northfield East vale 28 miliardi di dollari (circa 27 miliardi di euro). Ciò significa che la produzione di gas naturale liquefatto in Qatar dovrebbe aumentare del 60% nel 2027. La domanda di gas dal Qatar è aumentata notevolmente a causa della guerra in Ucraina.

Eni acquisirà una quota di poco più del 3% in Northfield East. In precedenza era stato annunciato che la francese TotalEnergies avrebbe una partecipazione di oltre il 6% nel progetto. Altre società partecipanti saranno annunciate in un secondo momento. Potrebbe essere Shell, ExxonMobil e ConocoPhillips. Terrà inoltre colloqui con società cinesi.

Si stima che il giacimento di gas di Northfield East, che si trova sotto il Golfo Persico, contenga un decimo delle riserve di gas conosciute al mondo. Il Qatar è già il più grande esportatore di gas naturale liquefatto al mondo. A causa della guerra in Ucraina, i paesi occidentali stanno gradualmente eliminando l’importazione di gas russo e vogliono ottenere più gas dal Qatar. Venerdì è stato annunciato che il gruppo statale russo Gazprom aveva dimezzato le spedizioni di gas verso l’Italia.

READ  L'uomo più ricco della terra deciderà cosa dire su Twitter?

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24