“Il mercato non paga bene”.

“Tecnicamente, la stagione dell’uva sta andando bene, e anche se il caldo in più ha ritardato la maturazione, abbiamo un sacco di uve belle, di alta qualità e di buon gusto con un indice glicemico di 19”, afferma Rocco Patro, responsabile della Sicilia Organizzazione degli agricoltori Ecofarm: “Questo è davvero ottimo in termini di gusto”.

Rocco Patro

“Da una settimana raccogliamo la frutta e con questa salviamo i nostri due mercati più importanti: italiano e francese. Inoltre, stiamo cercando da tempo di espandere i nostri territori di vendita stipulando partnership sia nel Regno Unito che in Germania e anche piccole partecipazioni nei paesi nordici”.

EcoFarm coltiva ed esporta diversi tipi di uva. I più alti standard ambientali vengono osservati quando vengono coltivati.

“Il duro lavoro dei nostri agricoltori è principalmente rivolto a consentire ai consumatori italiani e stranieri di mangiare bene e in salute offrendo uve di qualità. Da un lato la sicurezza delle nostre colture è costantemente assicurata, ma dall’altro il mercato non ricompensare gli sforzi dei nostri allevatori Siamo in un contesto difficile, a causa della crisi dei prezzi e dell’aumento dei costi di produzione, che attualmente oscillano tra 0,80 e 0,90 euro al kg Il settore è sotto pressione a causa dell’aumento costo dei materiali di imballaggio, elettricità, gasolio, spedizione container, sovrattasse bancarie, assicurative e tasse. Tutto è in aumento, tranne i prezzi. percepiti dagli agricoltori. Occorre tenere in maggiore considerazione il fatto che il settore orticolo è uno dei più importanti settori dell’economia italiana”.

“Finora EcoFarm ha fornito colture di alta qualità, grazie agli investimenti fatti negli ultimi anni. Naturalmente continueremo a investire in qualità e sicurezza e continueremo a cercare mercati che valorizzino meglio le nostre colture, ma il bilancio dovrebbe essere un prezzo giusto per chi fa sacrifici e mette a rischio il proprio capitale. Diamo uno sguardo alla concorrenza straniera, che non è mai tenera, soprattutto per le uve rosse e senza semi, che vengono coltivate secondo standard sociali, lavorativi e fitosanitari diversi dai nostri. Per le uve d’Italia vediamo solo una sana concorrenza pugliese”.

READ  L'inflazione tedesca si sta dirigendo verso il 5% ma chi se ne frega? - L'opinione di Han Dae-jung

per maggiori informazioni:
Rocco Patro
OP Eco Farm srl
Sede legale: Viale della Regione, 232
93100 Caltanissetta – Italia
+39 0934 921558
[email protected]
www.ecofarmitalia.com

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24