Il Ploegendienst Festival si è rivelato essere il Corona Fire: “ Appena controllato”

Il Bluegendienst Festival, tenutosi a Breda il 3 e 4 luglio, è stato un incendio. Ciò è evidente dai numeri GGD del Brabante occidentale. Al festival sono riconducibili un totale di 423 casi positivi.

“I test di accesso non sono stati correttamente rispettati. I codici QR non sono stati verificati con difficoltà e nemmeno l’identità è stata verificata. Le persone sono state spinte ad alta velocità”, afferma un rapporto di RIVM. Anche i dipendenti non hanno avuto bisogno di essere testati, poiché il datore di lavoro non è autorizzato a farlo.

Visitatori
Un visitatore di Omroep ha detto a Brabant che il suo ID non era stato verificato una volta. “Quando sono arrivato all’ingresso domenica, il posto non era per niente occupato, ma i controlli erano davvero pessimi. Senza guardarli, il mio biglietto è stato scansionato sul mio telefono. Sicuramente non è stato chiesto il mio documento d’identità. Amici e familiari hanno pensato era piuttosto folle”, spiega. Un altro visitatore ha raccontato che i visitatori sono stati portati da e verso il festival in bus navetta affollati.

Altri visitatori dicono di essere ben controllati: “Sono stato qui io stesso e sono stato ben controllato!” Anche altri visitatori sui social media hanno annunciato che i controlli al festival sono andati bene. Qualcuno scrive: “Sono stato controllato due volte di seguito”. RIVM non è raggiungibile mercoledì pomeriggio per maggiori informazioni.

GGD
GGD non vuole commentare l’ispezione al festival. In ogni caso, la durata di conservazione di 40 ore per un test negativo era chiaramente troppo lunga e la celebrazione subito dopo il vaccino di Janssen non era saggia, spiega GGD. Da allora entrambe le misure sono state rafforzate.

READ  Segreto oltre i 100? Flora intestinale - Wel.nl

Al Breda Festival erano presenti 10.000 visitatori al giorno. Rapporti RIVM sui cluster di coronavirus nelle ultime due settimane in tutto il paese:

Si parla di gruppo se in seguito vengono trovati più di una dozzina di visitatori infetti.

Non tutti i festival
C’erano anche festival in cui molte vittime non venivano registrate. In “L’armonia dell’hardcore: rivivi!” Il 3 e il 4 luglio a Erb ci sono stati 11.000 visitatori al giorno, ma non sono state segnalate quasi infezioni, secondo i dati GGD.

Secondo l’organizzatore Tijn Kapteijns, il Breda Festival ha rispettato tutte le regole. “Non è affatto certo se abbiano avuto questa infezione con noi”, dice a Omrup Brabant.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24