Il primo bambino infettato dal vaiolo delle scimmie nei Paesi Bassi | interno

Per motivi di privacy, la portavoce non può dire come sta il bambino adesso. Monkeypox è stato diagnosticato in 257 persone nei Paesi Bassi, 46 in più rispetto a venerdì scorso. Fatta eccezione per questo bambino, in tutti i casi si tratta di MSM.

Le organizzazioni sanitarie hanno da tempo sottolineato che il vaiolo delle scimmie non si diffonde solo attraverso il contatto sessuale e che il virus non è solo associato alla comunità gay. Le persone possono ottenerlo dopo “un intenso contatto fisico”.

Le persone con vaiolo delle scimmie possono avere febbre, mal di testa, dolori muscolari e malessere generale. Dopo alcuni giorni, appare un’eruzione cutanea con vesciche sulla pelle. Di solito le persone non si ammalano molto a causa dell’infezione.

Ed è stato precedentemente annunciato che alcuni dei feriti hanno partecipato al Darklands Festival in Belgio all’inizio di maggio. Questo festival fetish è stato identificato come una possibile fonte del fuoco.

RIVM ha avvertito lunedì che i prossimi eventi dell’orgoglio ad Amsterdam e in altre città potrebbero portare a una “diffusione più intensa” del vaiolo delle scimmie nei Paesi Bassi. L’orgoglio più famoso dei Paesi Bassi, Pride Amsterdam, si svolge dal 30 luglio al 7 agosto. Alla fine di luglio c’è anche il Pink Wednesday a Nijmegen, il Pink Monday a Tilburg, il Pride Amersfoort e il Milkshake Festival ad Amsterdam.

READ  I bambini con un background migratorio hanno meno probabilità di essere vaccinati contro l'HPV e le malattie da meningococco

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24