Il PSV si unisce a Xavi Simmons e offre a Derek Lucasson una nuova possibilità | calcio

Il PSG sta facendo tutto il possibile per mantenere Simmons. Il top club francese vede un grande potenziale di crescita nel nazionale giovanile olandese, trasferitosi al Paris Saint-Germain dall’accademia dell’FC Barcelona nel 2019. Il problema è che Simons (19) sta guadagnando pochissimo tempo a Parigi (11 partite in il primo con un totale di 331. minuti di gioco) e potrebbe essere positivo per il suo sviluppo avere più tempo altrove. L’agenzia immobiliare di Simons è supervisionata dal compianto Mino Raiola, con il quale il direttore artistico John de Jong e il direttore generale Marcel Brands del PSV mantengono un buon rapporto.

Secondo i media in Francia e Italia, Simmons è sul punto di firmare con il PSG e sarà poi ceduto in prestito al PSV Eindhoven. Tale accordo può essere concluso a breve termine.

Cetriolo

In precedenza in questa finestra, il PSV Eindhoven si era già cementato con il portiere a parametro zero Walter Benitez, accompagnato anche dall’agenzia del defunto Raiola. Con Mario Gotze in partenza per l’Eintracht Francoforte, il PSV Eindhoven potrebbe utilizzare un trequartista creativo. Oltre a PSV e PSG, Simons può scegliere tra una vasta gamma di club. Anche Bayer Leverkusen e il suo ex datore di lavoro, l’FC Barcelona, ​​sono legati al centrocampista.

Il PSV sta lavorando sodo nel mercato. Benitez, la terza guardia Boy Waterman e Kei Jana Hoover sono già stati ingaggiati. Il PSV spera anche di completare l’arrivo del mercenario del Manchester City Savinho a breve termine e mira a riportare l’attaccante Luc de Jong al PSV.

Derek Lucasin

C’è anche un futuro per Derek Lucasin a Eindhoven. Il nuovo allenatore del difensore 26enne ha detto di aver avuto una pericolosa occasione da Van Nistelrooy, dopo la vittoria per 6-0 in allenamento contro la squadra tedesca di quinta divisione BW Lune. Lucasín era inizialmente dovuto all’assenza di Jordan Teese e all’infortunio di André Ramalho. Da quando ha firmato un contratto con il PSV nel 2017, è stato praticamente affittato. Qualche anno fa ha detto che non avrebbe mai più giocato a calcio per l’Eindhoven.

“So che l’ha detto una volta, ma è così. È anche un bravo ragazzo con cui lavorare”, ha detto Van Nistelrooy, che pensava che Lucasen fosse uno dei suoi migliori giocatori nel primo tempo. Se coglie l’occasione, rimarrà e potrà rimanere un prodotto finale”.

Ruud van Nistelrooy lungo la linea di Eindhoven.

Ruud van Nistelrooy lungo la linea di Eindhoven.

ottima pronuncia

Van Nistelrooy ha fatto un’altra grande dichiarazione. Si aspetta che Noni Madoike rimanga libero da problemi muscolari in questa stagione, come ha fatto la scorsa stagione. “È tornato in buona salute. Ora si tratta di come lavori a livello fisico all’interno di Eindhoven. Se lavori bene con lui su base strutturale, può mantenere la sua forma fisica per un’intera stagione”.

Madueki è stato il primo giocatore ad affrontare questa stagione. Dopo pochi minuti ha ottenuto un rubinetto e una spugna per l’acqua è tornata utile. Ma è riuscito a continuare la partita senza problemi.

“fresco e nitido”

Il PSV Eindhoven ha mancato i suoi giocatori internazionali e brasiliani nella partita. Van Nistelrooy è stato particolarmente soddisfatto del secondo tempo del PSV Eindhoven, composto principalmente dai giocatori che aveva sotto la sua ala allo Young PS l’anno scorso. “Mi è piaciuto strizzarlo. Ci è voluto molto lavoro. Sembrava fresco e nitido. “

READ  Cancellata anche la partita di Premier League dopo il Tottenham Rennes | calcio

La prima settimana di allenamento è stata di concentrazione. “Settimana della sottomissione”, ha detto Van Nistelrooy, che ha visto l’intento del calcio con e senza palla. Il PSV gioca in un sistema 4-3-3 con il punto di ritorno. È così che ama suonare Van Nistelrooy. Nel primo tempo ha scelto i giocatori di prima scelta. Ciò ha portato Frederic Obijard, solitamente terzino sinistro, a giocare sulla fascia destra.

Il vero PSV Eindhoven dovrebbe prendere forma durante il ritiro dal 4 luglio in Germania. Poi i nazionali si uniscono e anche Van Nistelrooy spera di ottenere un nuovo attaccante centrale. “Questa è la priorità assoluta”, ha detto l’allenatore, che desidera anche avere un centrocampista creativo.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24