Il ramo Willem II-FC Den Bosch viene espulso dopo una sommossa, la partita finisce con il punteggio di 1-2

Il derby tra Willem 2 e FC Dean Bosch nella Kitchen Champion Division di venerdì sera è stato annullato dopo oltre 15 minuti di calcio a causa dei fuochi d’artificio lanciati sul campo. La polizia antisommossa ha sgomberato la sezione visitatori e i tifosi dell’FC Den Bosch sono stati portati a casa in autobus. La partita riprende dalle dieci di sera.

Le foto mostrano che non solo i fuochi d’artificio sono stati lanciati nello stadio, ma anche altri tifosi. Alcuni fan hanno cercato di lasciare il ramo. La polizia ha deciso di intervenire.

obiettivo iniziale
Nel momento in cui la partita è stata interrotta, il punteggio è stato di 1-0 a favore dell’FC Den Bosch. Fares Hamuti ha segnato nel primo minuto. Quando i giocatori dell’FC Den Bosch hanno celebrato questo gol con i loro fan nella sezione più lontana dello stadio Koning Willem II, bicchieri di plastica di birra sono stati lanciati contro i calciatori in festa delle divisioni con i tifosi del Tilburg.

Uno di loro è caduto sulla testa dell’attaccante dell’FC Den Bosch Danny Verbeek, che era seduto per terra con le mani intorno alla testa. L’attaccante di Den Bosch ha potuto continuare a giocare.

fuochi d’artificio
Dopo più di quindici minuti di gioco di calcio, un pezzo di fuochi d’artificio è stato lanciato nel campo. Il secondo portiere di Willem, Kostas Lambro, ha lanciato fuochi d’artificio fuori dalle linee, ma l’arbitro Perez ha deciso di fermare la partita.

La partita riprende dopo circa ottanta minuti. Alla fine ci sono stati altri due gol. Hamouti ha segnato 2-0 per l’FC Den Bosch al 52′ e Jesse Bosch ha salvato l’onore della squadra ospitante.

READ  Pirelli mette in guardia i piloti, Verstappen sulla differenza tra GPFans di sintesi buoni e molto buoni

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24