Il rapporto espone i difetti nelle evacuazioni afghane

Sapendo oggi, evacuare gli afgani da Kabul la scorsa estate sarebbe stato un po’ più facile se i ministri avessero allentato varie misure prima o in modo più generoso. Questo è uno dei risultati di un rapporto pubblicato da un ufficio di gestione delle crisi.

All’indomani del caotico processo seguito alla presa del potere da parte dei talebani in Afghanistan a metà agosto, il governo uscente ha chiesto all’Ufficio di pianificazione delle crisi di condurre un’indagine per suggerire potenziali miglioramenti. Questo rapporto è stato ora inviato alla Camera dei Rappresentanti.

I ricercatori hanno descritto come un risultato importante il fatto che i Paesi Bassi siano riusciti a evacuare circa 2.500 persone nei Paesi Bassi in un breve periodo di tempo. Ma hanno anche molti commenti critici. Ad esempio, hanno scoperto che nel periodo precedente la crisi, l’assistenza a lungo termine era più importante della velocità.

Il rapporto richiede un approccio attento in tempi normali, soprattutto quando si tratta di valutare le persone che potrebbero rappresentare una minaccia per la sicurezza nazionale. Ma “in tempi di crisi, la due diligence può effettivamente essere un ostacolo”.

spiacevole sorpresa

Il rapporto prosegue affermando che anche nella fase più pericolosa della crisi i ministri si sono occupati nei minimi dettagli dell’ammissione degli sfollati. Terra.”

I ricercatori notano anche che il MIVD ha ripetutamente indicato che i talebani stanno avanzando. “Ma i progressi stanno progredendo più velocemente di quanto pensi il Ministero degli Interni”, afferma il rapporto. ..

Tutti quelli che hanno parlato con i ricercatori hanno creduto che i ministeri competenti non avessero previsto la caduta di Kabul in tempo. “Mentre era chiaro all’inizio del 2021 che una presa del potere da parte dei talebani era più o meno inevitabile, tutti sono rimasti sorpresi dalla velocità con cui è avvenuto il cambio di potere. Il momento della caduta di Kabul in particolare è stato una spiacevole sorpresa per molti”.

READ  Diretto | Eindhoven: stai lontano dal centro della città L'interno

supposizioni sbagliate

Il rapporto afferma inoltre che la posizione dei media del ministero degli Esteri è peggiorata nel tempo e che “i Paesi Bassi sono stati gli ultimi a sapere che altri paesi si erano già ritirati dall’aeroporto”. I ricercatori hanno citato una dichiarazione del ministro degli Esteri Kag (che alla fine si è dimesso).

“Abbiamo agito su false ipotesi”, ha detto. Gli studiosi possono immaginare che così viveva il ministro. Ma il rapporto dice: “Con la consapevolezza del giorno, i campanelli d’allarme sono già suonati”.

Vacanze e alluvioni

Per quanto riguarda il Ministero della Difesa, i ricercatori affermano che il deterioramento della situazione per gli afgani non era all’ordine del giorno fino ad agosto: “La situazione in Afghanistan non sembra aver creato un’atmosfera di crisi nel Ministero prima della caduta di Kabul.. Le vacanze e le inondazioni nel Limburgo sono state citate come eventi da deficit di attenzione”. Tutti gli intervistati riconoscono, con le attuali conoscenze, che il ritmo di gestione dell’accordo con l’interprete è stato molto lento.

Un’altra conclusione è che i deputati che erano in contatto diretto con la gente a Kabul non hanno facilitato il lavoro dell’esercito e dei diplomatici olandesi lì. Secondo i ricercatori, gli interventi dei rappresentanti erano ben intenzionati, ma a volte hanno causato “drammatici dilemmi” per i funzionari olandesi in Afghanistan. Né l’afflusso di interrogazioni parlamentari ha portato alcun beneficio nel processo di crisi”.

Intuizioni preziose

I ricercatori hanno parlato con 18 persone di vari ministeri. Chi esattamente non viene rivelato. Gli autori hanno scritto che non volevano misurare le persone coinvolte nelle loro scoperte, ma trarre lezioni che “potrebbero aiutare i Paesi Bassi a essere (anche) meglio preparati per la prossima crisi estera”. Secondo il rapporto, le persone coinvolte hanno ora riconosciuto diverse carenze durante e dopo la crisi.

READ  Bruxelles concede alla Polonia 3 settimane per migliorare l'indipendenza dei giudici

Ministri uscenti come Benn In Camp e il Segretario di Stato Brookers Knoll stanno scrivendo alla Camera che il rapporto contiene preziose informazioni e che il Gabinetto agirà di conseguenza. A proposito, queste raccomandazioni sono una sorta di relazione intermedia.

Gli stessi ricercatori parlano di “frutto sospeso”. Ci sarà una valutazione più completa da parte di un pannello separato. Sarà guidato prima dal leader del partito VVD de Graaf, ma l’ex ministro della Difesa Ritirare Perché ha assaporato un po’ di confidenza in casa.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24