Il riscaldamento globale sta raggiungendo velocità record, ma cosa lo sta causando? † proprio adesso

L’accelerazione del riscaldamento globale. Le osservazioni dei satelliti climatici statunitensi mostrano che l’atmosfera e gli oceani attualmente detengono una quantità record di calore. Questo potrebbe avere più di un motivo.

Sappiamo che la Terra si sta riscaldando dalle misurazioni dirette della temperatura utilizzando i termometri. Ciò mostra che la temperatura media sulla Terra aumenta attualmente di circa 0,2 gradi ogni dieci anni.

Ma ci sono altri modi per misurare questo riscaldamento. Importante è l’uso dei satelliti. Possono misurare quanta energia la Terra perde nello spazio e sono abbastanza accurati al riguardo al giorno d’oggi.

I satelliti mostrano che la Terra non perde calore

Se la Terra irradia meno energia di quella che riceve dal Sole, significa che la Terra sta conservando energia netta; Un segno che l’atmosfera e gli oceani si stanno riscaldando.

Questa è chiamata scala di radiazione ed è espressa in watt per metro quadrato della superficie terrestre e viene misurata nella parte superiore dell’atmosfera. Se il valore è positivo, la Terra si sta riscaldando. Questo è stato il caso per decenni. Tra il 1960 e il 2015, la Terra ha guadagnato una media di circa 0,4 watt di potenza per metro quadrato, provocando un aumento della temperatura di circa un grado nello stesso periodo.

Tra il 2017 e il 2022 si trattava già di una media di 1,19 watt per metro quadrato. L’esperto di clima Leon Simmons ha avvertito che lo “squilibrio radiativo” è ora salito a 1,64 watt per metro quadrato misurati nei dodici mesi tra marzo 2021 e febbraio 2022.

Ciò indica che il riscaldamento sta accelerando notevolmente. Ma può anche essere uno sballo temporaneo. Allora qual è esattamente il motivo?

Meno riflesso del sole sulle rotte marittime

Simmons raggiungere Insieme al famoso scienziato del clima americano James Hansen, una possibile spiegazione per l’aumento più rapido della temperatura: un brusco calo delle emissioni di zolfo dalle navi, attraverso il condizionamento del carburante dal 2020.

I composti dello zolfo sono dannosi per l’ambiente e la salute, ma hanno un effetto rinfrescante perché riflettono la luce solare. Secondo Simmons, questo riflesso netto della luce solare è effettivamente diminuito negli ultimi anni a causa di una combinazione di motivi.

“Penso che l’effetto della riduzione delle emissioni di zolfo dalla navigazione sia significativo perché i satelliti vedono che nelle aree in cui navigano molte navi, la riduzione della luce solare riflessa è più forte”.

Anche la concentrazione di gas serra sta accelerando (leggermente)

E la concentrazione di gas serra? Questi sono i motivi per cui il bilancio radiativo della Terra è “positivo”; I gas serra intrappolano parte dell’energia solare nell’atmosfera. Quindi la radiazione nello spazio è più piccola, misurata dai satelliti.

L’accelerazione di questa differenza radiativa non è forse il risultato di un aumento più rapido della concentrazione di gas serra? Anche questo è possibile, ma dovremmo anche essere in grado di misurarlo. La concentrazione di anidride carbonica, il gas serra più importante, continua ad aumentare ogni anno. C’è stata anche una leggera accelerazione visibile negli anni, ma non è certo raddoppiata nel brevissimo periodo.

READ  "Il panico di tipo Delta del coronavirus è ingiustificato"

L’aumento della concentrazione di metano di gas serra, dopo l’anidride carbonica, la principale causa di riscaldamento, è accelerato in modo leggermente più marcato negli ultimi 10 anni. Ma anche questo aumento è troppo debole per spiegare le osservazioni satellitari.

Un’altra spiegazione: l’innalzamento del livello dell’acqua fino alle profondità del mare

Questo lascia fuori un filtro importante: gli oceani. Estraggono calore dall’atmosfera. In media, oltre il 90 per cento di tutta l’energia intrappolata dai gas serra nell’atmosfera va agli oceani, ma con variazioni significative di anno in anno.

Negli anni in cui le acque oceaniche fredde e profonde salgono in superficie, l’atmosfera può perdere più calore nell’acqua e quindi viene emessa meno energia “fino all’atmosfera” nello spazio.

Questo è il caso durante il cambiamento climatico naturale no nina, quando molto calore scompare nelle acque dell’Oceano Pacifico. Ed è proprio quello che accadrà nel 2022. Tuttavia, abbiamo avuto La Niña più spesso negli ultimi anni, senza che ciò abbia portato a registrare misurazioni dai satelliti climatici.

Come dovremmo interpretare questo record? Come spesso accade in un sistema climatico complesso: sommando tutti questi fattori.

Attualmente, il calore aggiuntivo viene perso nelle acque oceaniche e il calore in eccesso viene trattenuto dalla concentrazione in rapido aumento di gas serra. E il raffreddamento della Terra causato dall’uomo, a causa delle particelle di zolfo riflettenti del sole, sta in realtà diminuendo nel frattempo.

Se chiedi a Simmons, quest’ultimo fattore è il più forte. In questo caso, alla fine lo vedremo di nuovo usando i normali termometri, come un’accelerazione del riscaldamento globale.

Siamo curiosi di sapere cosa ne pensi degli articoli NU+ sul clima. clic qui Per lasciare il tuo feedback in un breve questionario di cinque minuti.

READ  Più vecchio, più emotivo? Questo influisce sull'invecchiamento delle nostre emozioni

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24