Il signore della droga di Dubai Raphael Imperial deportato in Italia | Amsterdam

NotiziaRafael Imperial, 47 anni, trafficante di droga e leader mafioso italiano che ha fornito due rubinetti ad aria rubati ad Amsterdam nel 2016 in cambio di una riduzione della pena, è stato espulso venerdì da Dubai in Italia.

Rafael è ammanettato al divano nella sua villa nell’Imperial Dubai, nella foto di un video della polizia del suo arresto.

Lo riferisce l’Ansa sulla base di informazioni provenienti dalla giustizia italiana.

Imperial è stato arrestato ad agosto in una villa a Dubai Ha vissuto una vita di lussoIl 47enne italiano è passato dall’essere un anonimo proprietario di una caffetteria di Amsterdam per vent’anni a un attore leader nel commercio internazionale di cocaina. Secondo la giustizia olandese, gli italiani hanno lavorato con noti criminali olandesi, come Ridovan Dogi e Rico ‘Il Cile’ r.

Nel 2017 Imperial è stato condannato in Italia a 18 anni di reclusione per traffico di droga e riciclaggio di denaro. In cambio della riduzione della pena, accettò e offrì immobili, auto sportive ed entrambi ad Amsterdam. Van Cox rubato A chi quell’anno Torna indietroImperial era a Dubai da molto tempo al momento della sua condanna. Non è chiaro perché sia ​​stato arrestato nel 2021 e non immediatamente deportato in Italia.

L’arresto di agosto non aveva nulla a che fare con i Paesi Bassi, ma dietro le quinte degli investigatori olandesi la notizia è stata ascoltata con approvazione.

Podcast Thaki

Vuoi saperne di più sulla rete criminale attorno a Ridouan Taghi? Ascolta il podcast di Taghi qui sotto.




READ  I Paesi Bassi sotto RutteVier sono diventati l'Italia

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24