Il sito del gruppo di hacker russo REvil . è scomparso

Pochi giorni dopo che il presidente degli Stati Uniti Biden ha invitato la Russia ad agire contro gli hacker, i siti web del gruppo di hacker con sede in Russia Revel sono scomparsi. Non è chiaro se gli hacker siano stati portati offline.

La scorsa settimana, Biden ha chiesto al presidente russo Putin di essere più aggressivo eseguire Contro i cybercriminali russi. La chiamata è arrivata dopo diversi attacchi informatici alle imprese statunitensi e alle infrastrutture critiche come forniture energetiche, accesso a Internet, acqua potabile e pagamenti.

Kryptomont

REvil, abbreviazione di ransomware malvagio, Oppure gli hacker associati a REvil sono responsabili dell’attacco. I sistemi informatici di circa 1.500 aziende sono stati spenti. Gli hacker hanno chiesto 70 milioni di dollari in criptovaluta per rilasciare i file.

Oggi è chiaro che il gateway di pagamento e il blog di REvil non ci sono più. Non è chiaro se gli hacker siano stati portati offline o se stia succedendo qualcos’altro. Accade spesso che gli hacker rimuovano i siti per continuare con un nome diverso, ad esempio.

Le aziende pagano milioni ai criminali informatici per rilasciare i loro file tenuti in ostaggio. In questo video ti mostriamo quale tecnica illegale causa questo:

READ  Ancora attacchi a Israele e Gaza, la casa del leader di Hamas preso di mira

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24