Il suo successore, Todt, ha annunciato: Ben Sulayem come nuovo presidente della FIA

Il successore di Jean Todt è ben noto. Mohammed bin Sulayem succede a Todt come nuovo presidente della FIA dopo 12 anni di fedele servizio.

Lo annuncerà la FIA venerdì. Bin Sulayem, nato negli Emirati Arabi Uniti, ha ricevuto oltre il 61,62% dei voti, battendo il britannico Graham Stoker. Todd è stato costretto alla pensione, raggiungendo il limite di tre semestri. Il francese è al timone della FIA dal 2009.

Ben Sulayem ha risposto

Wolff è ancora arrabbiato dopo Abu Dhabi: “Non c’è interesse a parlare con Massey”Per saperne di più

Bin Sulayem, 60 anni, ha una vasta esperienza come direttore sportivo nella regione del Medio Oriente ed è onorato della sua nuova posizione. “Sono estremamente onorato di essere stato eletto presidente della FIA. Vorrei ringraziare tutti per la fiducia che hanno dimostrato. Vorrei congratularmi con Graham per la sua campagna e il suo impegno con la FIA. Infine, vorrei esprimere la mia gratitudine a Todd e l’enorme lavoro che ha svolto negli ultimi dodici anni”.

Vuoi rispondere

Todd, a sua volta, ripercorre un bel periodo. “Un capitolo è finito. Insieme possiamo essere soddisfatti di ciò che abbiamo raggiunto nel motorsport e di tutta la sicurezza. Ringrazio molto la mia squadra per l’impegno e l’entusiasmo. Infine, vorrei congratularmi con Mohamed per la sua elezione a Presidente della FIA e auguro a lui e alla sua squadra tutto il meglio per gli anni a venire”.

READ  Danny McKelley apre stasera gli Europei di calcio: "Il sogno di un ragazzo diventa realtà" | Euro 2020

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24