Il team solare olandese Twente ha vinto il secondo posto nell’iLumen European Solar Challenge

Il team belga Agoria Solar ha vinto la sua auto solare Bluepoint nella classe Challenger durante la gara di 24 ore all’iLumen European Solar Challenge (iESC) in Belgio. Il team solare olandese Twente ha tagliato il traguardo al secondo posto con il Team Red E.

L’iLumen Solar Challenge è l’unica gara di 24 ore al mondo per auto solari. La gara si svolge ogni due anni presso l’ex circuito di F1 di Zolder in Belgio. La settima edizione dell’evento è già stata programmata per il 2022. Tuttavia, dopo la cancellazione del Bridgestone World Solar Challenge in Australia, è stata preparata un’altra edizione.

In pista, le auto solari combinano l’aerodinamica con un basso consumo energetico. Dal 2018 possono partecipare squadre con due veicoli. Durante il giorno, le squadre utilizzano esclusivamente l’energia solare. Durante la notte possono sostare al massimo due volte in un’ora per ricaricarsi.

classe ribelle

Nella classe Challenger, la gara è stata vinta dal team belga Agoria Solar. Questa squadra belga ha segnato il giro più veloce per tre volte durante la gara. Il team è riuscito a completare 75 giri nella sua auto solare.

Il Solar Team Twente ha concluso al secondo posto durante la 24 ore di gara. La squadra nazionale olandese ha segnato il giro più veloce quattro volte. Il numero di turni è rimasto a 47, attraverso il quale gli olandesi devono passare la squadra belga. Per fare un confronto: il tedesco Sonnenwagen Aachen ha seguito ben 31 giri.

Un’altra strategia

Il team olandese afferma sul proprio sito Web di aver scelto una strategia diversa rispetto al team di Agoria Solar. Il Solar Team Twente ha scelto due tempi di ricarica, con l’obiettivo di fare un giro veloce. Il team di Agoria Solar ha scelto un momento di ricarica e quindi è rimasto stabile per meno tempo. Il team nota anche che la sua auto solare RED E è dovuta andare ai box più volte per la manutenzione. Quale strategia funziona al di sotto della linea meglio lascia la squadra nel mezzo.

READ  La società madre Thuisbezorgd.nl si blocca nel mercato in attesa - Wel.nl

RED E è l’auto solare per Solar Team Twente che è stata sviluppata nel 2019. L’edizione 2021 si chiama RED Horizon ed è attualmente in preparazione per la Morocco Solar Challenge. Mentre i membri regolari del Solar Team Twente si preparano per questa competizione in Marocco, il team era composto interamente da ex studenti durante l’iESC.

classe incrociatore

Nella classe Cruiser la vittoria va a Onda Solare con la sua auto solare Emilia 4 LT. La squadra italiana ha ottenuto il risultato più energico durante la gara di 24 ore con 45 punti e ha segnato tre volte il giro più veloce. Il team solare polacco Lodz con la seconda aquila ha segnato 28 punti e ha segnato due volte il giro più veloce. Il team di auto solari dell’Università tedesca di Bochum segue la sua Sunriser con 18 punti e quattro volte il giro più veloce.

Tutti i risultati di iLumen European Solar Challenge 2021 sono Qui A disposizione.

Sfida solare del Marocco

Come accennato in precedenza, Solar Team Twente parteciperà anche alla Solar Challenge Morocco, che si svolgerà il 25 ottobre. La competizione è un’iniziativa del team olandese in collaborazione con l’organizzazione di rally Classic Events di Vassen. La competizione in Marocco è un’alternativa alla Bridgestone World Solar Challenge in Australia, che è stata annullata a causa della pandemia di COVID-19.

La Morocco Solar Challenge si compone di cinque fasi. La gara inizia e finisce nella città costiera di Agadir. La corsa di 2.500 chilometri attraversa, tra le altre cose, il deserto. Si visitano anche i piedi delle montagne dell’Atlante.

READ  Gli italiani distrussero l'Italia - De Groene Amsterdammer

Autore: Wouter Hoeffnagel

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24