Il Vescovo italiano che ha detto ai bambini che Babbo Natale non esiste | all’estero

Un vescovo italiano in Sicilia è andato all’inferno per aver detto ai bambini – il giorno di San Nicola – che Babbo Natale non esisteva. Dopo le reazioni di rabbia dei genitori, ha chiesto scusa pubblicamente, secondo un resoconto dei media italiani.




Antonio Stagliano, Vescovo di Noto in Sicilia, è stato recentemente ad una manifestazione in onore di San Nicola, generoso Vescovo di Myra (IV secolo) e “rivale” di Babbo Natale. Lì disse ai bambini: No, papà Claus non esiste. Infatti, Coca-Cola ha scelto il colore rosso per l’abito che indossa per scopi pubblicitari”.

Le sue dichiarazioni si sono diffuse ampiamente sui social. Mentre alcuni accolgono con favore il desiderio del vescovo di porre maggiormente l’accento sul significato cattolico della celebrazione, molti padri accusano Staglianò di aver sconvolto le tradizioni familiari.

La diocesi di Noto ha prontamente postato delle scuse sulla sua pagina Facebook. “Prima di tutto, a nome del vescovo, esprimo il mio rammarico per questa affermazione, che ha deluso i bambini”, ha scritto padre Alessandro Paolini, portavoce della diocesi. “Voglio chiarire che questa non era affatto l’intenzione di Monsieur Staglian”.

generosità

Secondo Paolini, il vescovo ha voluto sensibilizzare i bambini al “significato del Natale” e alle sue belle tradizioni. “Non dobbiamo certo distruggere l’immaginazione dei bambini, ma dobbiamo trarne buoni esempi positivi per la vita”, si legge nel comunicato. “Quindi Babbo Natale è una rappresentazione efficace dell’importanza del dono, della generosità e della condivisione”.

Staglianò vuole restituire il “bello” al Natale, perché ai suoi occhi è “commerciale” e “non cristiano”. Tutto, dice, ruota intorno “al desiderio di possedere, comprare e comprare di nuovo”.

READ  50 organizzazioni hanno interrotto i legami con il principe Andréj dai tempi dei reali

Meno regali

Se tutti noi, grandi e piccini, possiamo imparare una lezione dal personaggio di Babbo Natale – che deriva da San Nicola, è questa: meno doni da “creare” e “consumare” e più “doni” da condividere”, Paolini scritto nel verbale.

In un’intervista al quotidiano Repubblica Lo stesso Staglianò afferma: “Non ho detto loro che Babbo Natale non esiste, ma abbiamo parlato della necessità di distinguere tra ciò che è reale e ciò che non lo è”. Secondo il vescovo, il Natale non è più una festa cristiana. “Le luci di Natale e lo shopping hanno sostituito il Natale”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24