Immunità di gruppo sulle spalle dei bambini


Le nostre scuole non protette cadranno molto rapidamente preda della variante di Omikron, particolarmente contagiosa

Olanda, Covid e scuole sono un binomio unico. Le scuole sono state le uniche al mondo a chiudere a dicembre. Gli ospedali erano sovraffollati, i rinforzi erano troppo tardi e le nostre scuole, a malapena protette dalle infezioni, erano i maggiori siti di focolai. Prima della chiusura, l’istruzione ha subito una caduta molto caotica poiché poche scuole sono sopravvissute alla chiusura temporanea delle classi. I luoghi che vedi sono molto meno nelle aree con scuole ben protette, come l’Italia o gran parte della Germania.

Copia della foto su: Media Literacy in Rete

Tuttavia, l’istruzione riaprirà la prossima settimana senza le misure consuete a livello internazionale raccomandate dall’Organizzazione mondiale della sanità e dal Centro per lo sviluppo della prima infanzia, come maschere per bocca e naso, misuratori di distanza e di anidride carbonica o filtri per l’aria. Anche l’Inghilterra, che sta soffrendo per l’epidemia del virus Corona, inizierà a indossare le mascherine la prossima settimana. Il Belgio sceglie contatori di CO2 e mascherine, e altri paesi stanno pensando sulla stessa linea. I Paesi Bassi stanno lasciando le scuole nude, a meno che procedure cosmetiche come le maschere non siano incluse nel corridoio (ma non in classe), ovviamente.

In questo modo, i Paesi Bassi stanno fallendo i propri figli, e in una misura unica al mondo. In primo luogo, le scuole non protette sono spesso chiuse. Questo perché contribuiscono in modo significativo all’infezione e quindi al carico ospedaliero, portando a chiusure e quindi anche a scuole. La logica mostra che i paesi che dovrebbero essere chiusi nonostante le scuole protette non devono chiudere le scuole se difficilmente causano infezioni. L’educazione fisica chiusa è molto difficile per i genitori e, se si ripete spesso, non fa bene ai bambini. Lo scorso inverno le scuole olandesi sono state chiuse per diversi mesi e anche quest’inverno è peggio che altrove.

READ  Renée van Laarhoven sostituisce Kampong per SCHC | sport

E l’istruzione non è solo chiusa o aperta, fisica o online, ma è anche silenziosa o caotica. I bambini olandesi sono nel caos e nell’incertezza da quasi due anni, soprattutto negli ultimi mesi. Non solo le aule, ma intere scuole chiudono regolarmente se l’infezione diventa fuori controllo. Le decisioni del gabinetto in merito all’istruzione aperta o chiusa vengono annunciate con pochi giorni di anticipo. I bambini sottoscritti non sono stati esposti ad alcuna agitazione da Corona lo scorso anno scolastico nella scuola italiana protetti da mascherine, distanza, ventilazione e filtri dell’aria. Ora che sono tornati in Olanda, piovono lezioni chiuse, contagi e incertezza su ferie e chiusure. Il contrasto è colossale e non a favore dei Paesi Bassi.

Questo caos aumenterà a gennaio e febbraio. Le nostre scuole non protette cadranno molto rapidamente preda dell’unico contagioso gruppo di Omikron. Questa è anche l’opinione di OMT. Nei paesi in cui Omikron è prevalente da tempo, come l’Inghilterra e gli Stati Uniti, ora ci sono più bambini con COVID-19 negli ospedali che mai. La variante delta lascia circa 1 bambino affetto su 7 con disturbi di vecchia data, che spesso limitano il processo di apprendimento del bambino, lo sviluppo sociale e/o solo un’infanzia piacevole.

È un peccato che i bambini olandesi, di età inferiore ai 12 anni, non siano ancora stati vaccinati. In effetti, questo è stato possibile ovunque in Europa da novembre o dicembre, ma nei Paesi Bassi non inizierà a trattare con gruppi ad alto rischio fino alla fine di questo mese. Per i bambini sani, non viene menzionata alcuna data, ma per quasi tutti i bambini verrà dopo l’infezione da omicron. Il nostro Paese avrebbe potuto accoltellare questi ragazzi molto tempo fa, e avrebbe potuto farlo ancora prima dell’arrivo di Omikron, ma sceglie diversamente.

READ  Stellantis aumenta le vendite di quasi la metà

L’elevata incidenza di infezioni tra i giovani olandesi ha portato anche a molte infezioni (dai nonni) dei genitori. Non tutti ne sono usciti illesi, il che è molto stressante per un bambino che sa di aver picchiato il genitore. Molti bambini olandesi sono rimasti orfani, spesso da soli. E il caos generale che ha caratterizzato i Paesi Bassi due anni fa, dovuto anche alla politica delle scuole non protette, dai supermercati vuoti al terrorismo causato dal Corona, è visto in termini sociali. Non nel migliore interesse dei bambini.

La situazione dei bambini olandesi ai tempi del Corona è difficile. A un livello apparentemente unico. Questo è speciale, perché Gabinetto e compagni di viaggio all’interno e nei dintorni di OMT parlano spesso in modo emotivo e persino sconcertante nei media dell’importanza dell’educazione fisica e del buon sviluppo sociale e mentale. Queste persone lo fanno senza mai parlare di scuole protette, e il membro dell’OMT Eli, ad esempio, si è opposto alla vaccinazione dei minori.

Questa informazione unilaterale e spesso fuorviante caratterizza anche una politica più ampia, in cui viene dato poco spazio ai fatti riguardanti il ​​contagio e i rischi per i bambini, il Lung Covid e il fatto che ci si contagia principalmente respirando. un caso giudiziario Contro lo stato all’inizio del 2021 su quella disinformazione sui bambini ha portato temporaneamente a una maggiore onestà, ma ora viene perseguita perché ci sono ancora molte sciocchezze e potenzialmente utili politicamente sui siti Web del governo.

La situazione precaria dei bambini olandesi è una parte inevitabile dell’altrettanto unica politica olandese della Corona. Ciò rende la possibilità di diffondere il virus “il più rapidamente possibile” tra i gruppi “non a rischio”, inclusi e soprattutto i giovani che sono descritti come non a rischio. La speranza è l’immunità di gregge attraverso l’infezione e/o le iniezioni, che poi serve i vulnerabili e l’economia. Finora tutto questo è stato un fallimento di un pio desiderio, ma questo non ferma la politica.

READ  Aumenta l'interesse olandese per la competizione Fruit Attraction 2021 a Madrid

Secondo OMT, l’ondata di Omikron durerà solo un mese o due e sarà guidata principalmente dalle scuole. I nostri figli stanno di nuovo pagando il prezzo mettendoli al primo posto. Vulnerabile e sotto pressione e persino inganno. Con una politica di prolungare le vacanze di Natale di una settimana, tanto per essere sicuri. E questo continuerà ad avere effetti negativi ancora per molto tempo, anche se il covid-19 tra i giovani si rivelasse non così grave. Sprint a “Gruppo Immunità” è progettato per risparmiare gli anziani e l’economia. Gli anziani, l’economia e gli insegnanti, ad esempio, pagano a caro prezzo questa strategia. Ma anche dai nostri concittadini più vulnerabili: i bambini. Una scelta inutile e imperdonabile. Il nuovo ministro della Sanità tedesco Lauterbach ha definito “irresponsabile” la somministrazione di Omicron ai giovani e ha ragione.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24