Insomma: dopo Lionel Messi, anche Keylor Navas è positivo al PSG | gli sport

Tieniti aggiornato su tutte le novità sportive. Abbiamo creato pagine speciali sul nostro sito per calcio, tennis, sci, sport motoristici, ciclismo e freccette, in cui vengono evidenziate le cose più importanti di questi sport. In questa sezione, altri messaggi sono discussi principalmente in Sport Kort.

Il portiere del Paris Saint-Germain Keylor Navas è positivo per Corona

16:32: Il club del Paris Saint-Germain Keylor Navas, che alterna due posizioni per il Paris in questa stagione con Gianluigi Donnarumma, ha annunciato di aver contratto il virus Corona, e quindi salterà la partita di sabato contro il Brest nel campionato francese.

Donnarumma ha contratto il contagio da Corona la scorsa settimana, ma ora è rientrato nel gruppo e pronto a giocare. Il Paris Saint-Germain non è stato risparmiato dal Corona virus nelle ultime settimane. Anche Lionel Messi ha contratto il contagio e non è ancora in forma, proprio come Juan Bernat. Angel Di Maria è nella scelta dopo l’infortunio della scorsa settimana.

Neymar è ancora fuori per infortunio, mentre Achraf Hakimi, Abdou Diallo e Idrissa Gueye sono in Coppa d’Africa.

De Bruyne salta il biglietto olimpico per due uomini, Pope, con il tredicesimo posto all’Europeo

16:03: Il bob di Ivo de Bruin non ha soddisfatto i requisiti olimpici per un man-pop nell’ultima gara di Coppa del Mondo di questa stagione. L’olandese è arrivato 17° a Sankt Moritz, lontano dall’ambita posizione tra i primi otto.

Anche la competizione svizzera di bob era considerata un campionato europeo. De Bruin è arrivato tredicesimo nella lotta per il titolo con l’inibitore Gelin Franjic.

De Bruin ha un’altra possibilità di qualificarsi per le Olimpiadi. Il 35enne dell’Olanda Settentrionale punta a un posto nella top 8 della classifica pop a quattro di domenica. In questa stagione, il bob a quattro olandese ha conquistato due volte l’11° posto e il 12° la scorsa settimana.

De Bruin non ha ottenuto quelle prestazioni nella biposto quest’inverno. Il sedicesimo nella gara di apertura a Innsbruck è stato il suo miglior risultato. A Sankt Moritz, sabato è arrivato 17 °, a 1,92 secondi dal vincitore della Coppa del Mondo Francesco Friedrich nel pop a due con la sua settima vittoria stagionale e ha aggiunto il titolo europeo.

Posti finali per gli snowboarder nella prova finale dei giochi

16:01: I pattinatori freestyle olandesi Nick van der Velden e Melissa Biergkamp hanno raggiunto la finale della divisione snowboard nella località svizzera di sport invernali di Laax, nell’ultima competizione di Coppa del Mondo prima delle Olimpiadi. Van der Velden è arrivato ottavo, mentre Bieberkamp è arrivato settimo. Entrambi parteciperanno ai Giochi Invernali di Pechino il prossimo mese.

Van der Velden (21) è arrivato secondo la scorsa settimana nell’American Mammoth Mountain Race. Era la sua prima vittoria sul podio in una finale di Coppa del Mondo. Il pattinatore artistico olandese è ora secondo in classifica. Van der Velden ha ottenuto il miglior risultato di 62,78 punti nel LAX. L’americano Shawn Fitzsimmons ha vinto 80.91.

READ  ABN AMRO arriva a Beursplein 5 dopo un importante accordo contro il riciclaggio di denaro

La 17enne Peppergamp è arrivata settima con un punteggio di 68,21 nelle donne. L’australiana Tess Cody ha vinto 86.18. Come Van der Velden, Peperkamp è secondo in classifica. La Coppa del Mondo continua dopo le partite.

Il controverso pattinatore della vittoria Kriechmayr di origine classica Wengen

14:43: Lo sciatore Vincent Krechmeier ha vinto la classica discesa libera di Coppa del Mondo a Wengen, in Svizzera. L’austriaco è stato il più veloce sotto il Lauberhorn, la pista tradizionalmente più lunga di un circuito di Coppa del Mondo. Il 30enne campione del mondo di discesa libera Krishmayr ha segnato 2.26.09 secondi ed è stato 0.34 secondi più veloce del candidato svizzero Pete Fuse. L’italiano Dominic Paris è arrivato terzo con 0,44 del vincitore.

La partecipazione di Kriechmayr a Wengen è stata controversa. Era risultato positivo al coronavirus solo di recente e doveva essere isolato secondo le regole e quindi non autorizzato a partecipare, ma la FIS gli ha concesso un’esenzione speciale. Questa esenzione ha portato a proteste private da parte dei suoi rivali francesi e svizzeri, ma la FIS non ha acconsentito.

Lo svizzero Marco Odermatt è arrivato quarto nelle Classiche al Lauberhorn a 0.46 e ha consolidato il suo vantaggio nella classifica generale di Coppa del Mondo. È davanti al norvegese Alexander Amodt Kelde, che ha fatto segnare il settimo tempo a Wengen.

Gilbert è andato a Milano-Sanremo l’anno scorso

14:34: Il ciclista belga Philippe Gilbert salta il Giro delle Fiandre e la Parigi-Roubaix nel suo ultimo anno da professionista con gli occhi puntati su Milano e Sanremo. Questa è l’unica delle cinque “reliquie” mancanti dalla sua lista di onorificenze. Il 39enne guida anche le classiche delle Ardenne, inclusa l’Amstel Gold Race.

“Abbiamo scelto Philip per le Ardenne, le gare in cui ha iniziato la sua carriera e ottenuto anche molti successi”, ha detto il direttore della Lotto Soudal John Lelange alla presentazione del team in Spagna. “Partirà anche dalla Milano-Sanremo”.

Gilbert ha vinto quattro volte in carriera l’Amstel Gold Race, due volte il Giro di Lombardia, Liegi-Bastogne-Liegi nel 2011, il Giro delle Fiandre nel 2017 e la Parigi-Roubaix nel 2019. Ha conquistato il Belgio nel 2012 ai Mondiali di un. Maglia arcobaleno Valkenburg.

Gilbert inizierà la sua stagione a Maiorca alla fine di questo mese. Lavorerà poi su Milano-Sanremo, la classica primaverile italiana che si corre il 19 marzo. Il belga prenderà poi parte alla gara d’oro, Brabantsi Beagle, Walloon Beagle e Liegi-Bastogne-Liegi. Gilbert potrebbe anche partecipare al Tour de France nel suo ultimo anno. È nella “Long List” di dieci cavalieri.

Il velocista australiano Caleb Ewan della Lotto Soudal correrà sia al Tour che al Giro e, come Gilbert, vuole competere per la vittoria di Milano-Sanremo.

Sleper bob chiude la Coppa del Mondo con il 12° posto

12:20: Karleen Slipper ha chiuso la Coppa del Mondo di pattino singolo con il 12° posto a Sankt Moritz. Dopo la prima discesa attraverso la pista di pattinaggio naturale svizzera, Silber ha preso l’11° posto e nel secondo round è scivolata una volta. Il 29enne olandese è quasi certo di partecipare alle Olimpiadi del prossimo mese a Pechino.

READ  Uno stato-nazione si abolisce

Slipper ha soddisfatto i requisiti per la qualificazione nazionale per il nuovo evento olimpico monobob di novembre con un 10° posto al suo debutto ai Mondiali di Innsbruck. Sports Parachute NOC*NSF rivendica un posto tra i primi 12 ai Mondiali. Slipper è stato in grado di intervistarlo più volte in questa stagione.

Per poter effettivamente andare a Pechino, Silber dovrebbe essere tra le prime sei donne che non partecipano al gioco pop a due. Questa disposizione sarà inserita domenica.

L’americana Kylie Humphreys ha vinto la Coppa del Mondo a Sankt Moritz con 0,04 secondi sulla connazionale Ilana Myers-Taylor. Slipper ha dato al 36enne Humphreys 2,45 secondi, il due volte campione olimpico canadese e cittadino statunitense. Myers ha vinto la Coppa del Mondo, davanti a Humphreys. Slipper ha chiuso al quindicesimo posto.

La partita di Sankt Moritz è stata l’Europeo e l’olandese è arrivato sesto in quella classifica.

Martin Galinge costruisce la squadra di ciclismo cinese con corridori olandesi

11:13: L’ex ciclista Martin Galinge ha formato una squadra cinese con il francese Amal Moinard. Il cosiddetto China Glory Cycling Team mira a preparare i ciclisti cinesi a una carriera internazionale con l’aiuto di guide straniere. Tra gli undici fantini registrati al momento ci sono l’olandese Rainer Hönig (38) ed Etienne van Impel (27).

Tjallingii e l’ex corridore francese Moinard prenderanno in carico la squadra cinese, che lavora a stretto contatto con la Federazione Ciclistica Cinese ed è ora iscritta all’UCI. “Questo è stato il primo passo. La nuova squadra sarà presto in viaggio per la stagione internazionale”, ha riportato su Twitter il China Glory Cycling Team.

Il 44enne Tjallingii ha giocato, tra gli altri, per Skil-Shimano (ora Team DSM) e Team Rabobank (ora Jumbo-Visma). Ha partecipato tre volte al Tour de France e si è ritirato dallo sport attivo nel 2016 dopo il Tour de Italy.

L’Ajax Women, nonostante la sua posizione di leadership, non ha più allenatore Danny Schinkel

10:52: Danny Schinkel smetterà di allenare i calciatori dell’Ajax dopo questa stagione. Il contratto del 43enne Amsterdam scadrà in estate e non sarà prorogato. La squadra di Schinkel è in testa al campionato femminile di Eredivisie.

L’ex calciatore professionista Sparta Rotterdam, Willem II e Telstar, tra gli altri, è alla sua terza stagione con la squadra femminile di Amsterdam. Schenkel è succeduto a Benno Nehom nell’estate del 2019. Nella sua prima stagione, l’Eredivisie è stata interrotta prematuramente a causa della pandemia di Corona. L’anno scorso Schinkel ha vinto la Coppa di Eredivisie con l’Ajax. Il titolo nazionale è andato all’FC Twente.

READ  La società dietro la Borsa di Amsterdam sta valutando opportunità di acquisizione negli Stati Uniti

I calciatori dell’Ajax hanno battuto l’ADO Den Haag venerdì quando la competizione riprende. Schinkel ha 2 punti di vantaggio sul PSV Eindhoven e 4 punti sull’FC Twente, che domenica affronterà il BEC Zwolle. L’Ajax partecipa anche alla battaglia della Coppa Eredivisie e della Coppa Eredivisie.

“In questo momento siamo concentrati sulla seconda metà della stagione”, afferma Schinkel, che è alla ricerca di una nuova sfida per la prossima stagione. Siamo ancora in competizione per i premi su tre fronti. Finiremo molto bene il mio mandato all’Ajax”.

Il Twente ha annunciato la scorsa settimana che l’allenatore Robert De Pauw lascerà questa stagione. La scorsa estate è succeduto a Tommy Strutt, che è diventato il Wolfsburg VFL, a Enschede.

I Golden State Warriors hanno segnato la più grande vittoria della stagione

9:10: I giocatori di basket dei Golden State Warriors hanno ottenuto la loro più grande vittoria della stagione. La Western Conference n. 2 ha sconfitto i Chicago Bulls di 42 punti: 138-96. Tre giocatori di Warriors hanno segnato più di 20 punti: Jonathan Kominga (25), Jordan Paul (22) e Andrew Wiggins (21). Stephen Curry ha segnato 19 punti.

La squadra di San Francisco si è ripresa dalla sconfitta del giorno precedente a Chicago contro il campione NBA Milwaukee Bucks (118-99). “Una buona squadra può batterlo”, ha detto Curry.

I Warriors sono secondi in Occidente dietro ai Phoenix Suns (32-9) con 31 vittorie e 11 sconfitte. I Suns hanno vinto 112-94 agli Indiana Pacers, grazie a Devin Booker (35 punti) e Dender Eaton (27).

I Dallas Mavericks guidati da Luka Doncic hanno posto fine alla serie di vittorie consecutive dei Memphis Grizzlies. Il giocatore 22enne sloveno ha portato la sua squadra alla vittoria per 112-85 nella cosiddetta tripla doppia (27 punti, 12 rimbalzi e 10 assist). I Grizzlies hanno vinto le precedenti undici partite. Memphis è terza in Occidente con 30 vittorie e 15 sconfitte.

Ha vinto il suo secondo torneo di tennis consecutivo

07:57: Il tennista Wesley Kohlhoff ha ottenuto la sua seconda vittoria consecutiva in un torneo in vista degli Australian Open. Il 32enne olandese e il suo partner britannico Neil Skopsky hanno vinto il campionato ATP ad Adelaide. In finale sono stati molto forti in due set per Ariel Behar dell’Uruguay e Gonzalo Escobar dell’Ecuador: 7-6 (5) 6-4.

Kolhof e Skopsky avevano già vinto il titolo di doppio a Melbourne una settimana fa. De Gelderlander ha conquistato il suo nono titolo ATP Tour ad Adelaide. Il 32enne Kolehof e Skopsky hanno formato una coppia di recente. Kohlhoff ha concluso la collaborazione con Jean-Julien Roger alla fine dello scorso anno.

Koelhoff e Skopsky sono ora tornati a Melbourne, dove si sfideranno agli Australian Open. Lunedì inizia il primo torneo del Grande Slam dell’anno.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24