Italia: Google Analytics viola le norme europee sulla privacy


Il regolatore della privacy italiano vieta l’uso di Google Analytics. Il servizio di sorveglianza degli Stati Uniti tratta illegalmente i dati personali.

Google riceve un altro colpo dall’Europa per il suo comportamento di sniffing e pascolo tra gli utenti europei. Il regolatore vieta alla società di media Caffeina Media di continuare a utilizzare Google Analytics. Entro novanta giorni Pronuncia L’azienda deve cambiare il suo comportamento.

Utilizza i cookie per raccogliere informazioni sugli utenti. Sotto: indirizzi IP, informazioni su: browser, sistema operativo, risoluzione dello schermo, lingua, data di arrivo e ora.

Nei Paesi Bassi e in Austria, Nello stesso modo L’autorità di regolamentazione, pur non essendo ancora intervenuta, ha preso atto della vicenda.

L’obiezione europea si basa sul fatto che le società statunitensi sono legalmente obbligate a cercare informazioni sui propri clienti attraverso servizi di intelligence e sicurezza su richiesta. I cittadini europei finiscono nella trappola dei ricercatori invisibili e non credono che l’UE sia adeguatamente protetta dai dati dei suoi residenti.

Google Promesse Smetti di raccogliere indirizzi IP, ma gli italiani pensano che questo non sia abbastanza rigoroso. Google può identificare l’identità o il profilo di una persona utilizzando altre fonti di dati, anche se solo una parte dell’indirizzo IP.

Foto: Gary Cavaliere (Cc)

READ  6 cartiere chiuse in Italia per l'aumento dei prezzi

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24