Kieran Badlu ha l’oro se arriva il traguardo sabato

Kieran Padlow ha conquistato il titolo olimpico nella classe RS:X prima della finale medal race. È quasi certo, perché deve finire la sua ultima gara alle Olimpiadi. Fino ad allora, non ottieni un test del coronavirus positivo. Badloe: “Non tiferò fino a sabato”.

Nella quarta giornata di gare al largo di Enoshima, l’olandese ha ottenuto due vittorie e un quinto posto nelle ultime tre gare regolari.

Kieran Padlow deve arrivare alla fine, qualunque cosa accada

In classifica dopo dodici gare, Badloe ha 19 punti di vantaggio sul n. 2. Si tratta del francese Thomas Goyard. Nella medal race, solo l’olandese deve raggiungere il traguardo. Sabato la squalifica è “fatale”. Lo stesso vale per l’infezione corona positiva. La fine della storia e non l’inizio, cioè. Kieran Padlow può solo pregare che quest’ultimo non accada.

In una medal race con dieci partecipanti e punti doppi, Goyard può ricevere un massimo di due punti. Badloe ottiene 20 punti extra se finisce alla fine. Il 26enne velista, campione del mondo da tre anni, non può più essere rintracciato senza essere escluso.

Successore olimpico di Dorian van Risselbergh

Se tutto va normalmente, Badloe succederà al suo ex compagno di allenatore Dorian van Risselberg come campione olimpico. Van Rijsselberghe era quasi certo di vincere l’oro sia a Londra (2012) che a Rio (2016) prima della corsa alla medaglia. Dopo la giornata storica di ieri per i Paesi Bassi alle Olimpiadi di Tokyo, è stata la terza medaglia d’oro dei Paesi Bassi Squadra Dentro. Kieran Padlow non può ancora farlo impiccare.

Badloe ha vinto cinque delle dodici gare regolari. È stato squalificato nella quinta partita di lunedì per non aver dato abbastanza spazio al suo avversario italiano Mattia Campone nel punteggio più alto. Questo significa il cosiddetto punteggio di scarto per il marinaio, che ha sempre navigato avanti. Il settimo posto nella giornata di apertura è il suo peggior risultato.

Kieran Padlow non vuole più esultare

Badloe non vuole ancora anticipare l’oro. “Non tiferò per altri due giorni. Ora è importante tenere la testa alta e condurre una gara di medaglia ‘pulita’ e buona. La pressione c’è, ma possiamo farcela”.

Il 26enne non si è reso subito conto di cosa fosse lo “status d’oro” durante la navigazione: “Durante l’ultima regata non me ne sono ancora accorto. Una volta di lato sono arrivato. Così bello e irreale nei miei primi giochi. Le condizioni qui sono dure con il vento e ci sono voluti alcuni giorni prima che potessi sentirmi a mio agio con la mia pelle. Ma volevamo forzare una decisione prima della medal race e sembra funzionare”.

Dorian van Rijsselberghe ha contattato immediatamente Badloe

Badloe ha vinto la lotta reciproca con Dorian van Rijsselberghe per il biglietto di partenza olimpico per Tokyo. Sono i migliori pattinatori del mondo. Badloe ha vinto gli ultimi tre titoli mondiali. Van Risselberge ha vinto due volte ai Mondiali e ha vinto due medaglie d’oro ai Giochi Olimpici. Tuttavia, i Paesi Bassi hanno ricevuto solo un biglietto per Tokyo. I due amici, che si sono formati insieme, hanno impostato le loro procedure di selezione. Chi si comporterà meglio ai Mondiali 2018, 2019 e 2020, riceverà la tessera. Badloe ha vinto questa battaglia tra fratelli. Van Risselberge, 32 anni, ha deciso subito di chiudere la carriera dopo il Mondiale 2020 vinto da Badloe.

Era abbastanza atletico da chiamare immediatamente il suo ex rivale. Kieran Badloy: “Prima ha detto un’imprecazione e poi ‘Molto figo’. Lo richiamerò presto con maggiori dettagli”.

L’intera squadra di atletica australiana è stata messa in quarantena alle Olimpiadi

Hai visto un errore? Mandaci una email. Ti siamo grati.

Risposta all’articolo:

Kieran Padlow ha l’oro… se finisce a Tokyo sabato

READ  Controverso capitano di navi migranti non processato per aver violato l'assedio di Lampedusa | all'estero

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24