La casa dei genitori a Kurt Cobain si trasforma in un museo | mostrare

La casa d’infanzia di Kurt Cobain ad Aberdeen, Washington, è stata designata all’unanimità museo dal Dipartimento delle antichità e della conservazione storica. La modesta casa in cui è cresciuto il cantante dei Nirvana sarà allestita come una galleria, dove i fan potranno tornare indietro nel tempo. Questi rapporti Roccia rotolante.




Cobain ha vissuto nella casa dal 1968 al 1984, che la sua famiglia ha venduto agli attuali proprietari Lee e Daniel Bacon nel 2018. Hanno acquistato l’edificio per 190.000 euro e hanno subito pianificato di trasformarlo in un museo. A causa delle normative di quartiere, non può diventare un museo a tempo pieno, ma facendo visite private su appuntamento, Bacon spera di attirare abbastanza persone.

Stiamo ripristinando completamente la casa a quanti anni aveva quando Kurt è cresciuto qui. Questo dovrebbe essere davvero un omaggio a lui, poiché è curato nei minimi dettagli. Tra 20 anni, le persone sapranno ancora chi è, ed è quello che insegneremo loro qui”, ha detto il proprietario.

Nel progetto è coinvolta anche Kim Cobain, la sorella di Kurt. Mi piace molto contribuire a questo e il mio contributo è molto apprezzato. Lee e Danielle ne fanno qualcosa di veramente bello”.

Il cantante dei Nirvana ha concluso la sua vita nella sua allora città natale di Seattle il 5 aprile 1994. Nel suo sangue è stata trovata un’alta concentrazione di eroina e sonniferi.

Guarda i video dello spettacolo e dell’intrattenimento qui sotto:

READ  5 hotspot di lusso sull'isola spagnola

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24