La Coppa di Roma non garantisce crescita economica in Italia

La vittoria dell’Italia sull’Inghilterra nella finale dell’Europeo di domenica scorsa è stata di 12 miliardi di euro. Lo afferma l’organizzazione italiana dei produttori alimentari (agricoltori e industria) Goldiretti. L’economia italiana dovrebbe crescere dello 0,7 per cento quest’anno, secondo gli economisti italiani.

Pensano che le esportazioni di beni italiani aumenteranno in futuro. “Non c’è dubbio”, dice Goldiretti rapporto. L’idea è che l’intera Europa ora vada in gran parte alla pasta e al brazico italiani.

2006

Goldretty attinge alle esperienze passate. Dopo aver vinto la Coppa del Mondo di calcio nel 2006, l’economia italiana ha ricevuto un ulteriore impulso.

“Nel 2007 c’è stato un aumento del 10% delle esportazioni grazie al miglioramento dell’immagine dell’Italia all’estero e del 10% in più di turisti stranieri”, ha affermato l’associazione di categoria.

cucina italiana

Morton von Gardner, economista di ING, afferma che non ci saranno effetti così forti. “Per quanto riguarda i Paesi Bassi, so che il successo avrà un effetto man mano che la fiducia dei consumatori cresce e la mano viene tagliata. Anche questo potrebbe essere in Italia. Ma è molto temporaneo. Non credo che arriveremo tutti all’improvviso. Essere ovunque in Europa adesso. Andare a comprare cucine italiane.”

ING ha studiato l’effetto di vincere un importante campionato nell’economia dal 2008. “Non pensiamo che sia una spinta economica. In teoria potresti pensarlo, ma la verità è diversa”, afferma Van Gardner.

Alcol

Roberto Bayer è presidente della Camera di Commercio Italiana nei Paesi Bassi. Ammette che se vincerà il titolo non potrà improvvisamente comprare più vino italiano e snack qui.

READ  Callus presenta Milano, un marchio di lusso made in Italy con standard di pona fides

“Ma offre all’industria italiana una possibilità di successo. Vogliamo costruire una relazione tra la conquista del titolo e i prodotti italiani”. Crede che con campagne di marketing mirate aumenterà anche qui l’interesse per i prodotti italiani, nativi italiani.

Troppo rumore

“Dobbiamo fare molto rumore intorno e poi avrà un effetto molto positivo fino al prossimo grande campionato, il Mondiale in Qatar”. Il pagatore non sa ancora come verrà udito quel rumore. Anche se aveva un’idea. “La pasta fa bene agli atleti. Pensa a più pubblicità che collegano calcio e pasta”.

Si augura inoltre che venga prestata maggiore attenzione alla cultura italiana. “Un esempio: quando von Boston, Gullit e Rijkard giocavano a calcio in Italia (era tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90) si sentiva molta musica italiana alla radio olandese. Sarebbe bello se potessimo suonare di nuovo lì adesso. Chiedi più su di esso.”

Incoraggia gli investitori

L’effetto è immediatamente visibile in borsa. La Borsa di Milano ha assistito ieri al maggior rialzo delle borse europee (più 0,92 per cento). E l’entusiasmo degli investitori non è nuovo dopo aver vinto il titolo europeo.

Questa non è la prima volta che i prezzi nel mercato azionario del paese vincitore sono aumentati dopo un profitto. Secondo una ricerca dell’agenzia di stampa Reuters. Nelle ultime cinque partite, i mercati azionari dei vincitori Spagna (2008 e 2012) e Grecia (2004) hanno ottenuto risultati migliori rispetto ai mercati azionari altrove.

Nei sei mesi successivi all’Europeo, i greci non hanno perso meno del 20% della loro quota di borsa. I soli profitti del Portogallo (2016) non si riflettono nei prezzi lì.

READ  L'Italia riduce l'isolamento per i viaggiatori del Regno Unito

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24