La Corea del Nord conferma il successo del test missilistico ipersonico all’estero

Altrove nel mondo, il processo è già stato criticato, anche da Stati Uniti e Nazioni Unite, a seguito di un rapporto della Corea del Sud. Secondo i portavoce dell’esercito sudcoreano, l’aereo gigante ha volato a una velocità massima di 12.250 chilometri orari. Questa è stata la seconda prova in una settimana.

I missili ipersonici sono cinque volte più veloci del suono, il che significa che gli attuali sistemi di difesa non possono o possono a malapena intercettarli. Ma la sua portata è più breve dei cosiddetti missili balistici.

7350 chilometri orari

La Corea del Sud afferma che il nuovo missile è superiore a quello lanciato dalla Corea del Nord il 5 gennaio. Aveva una velocità di 7350 chilometri orari e una distanza di 700 chilometri. Il governo sudcoreano ha invitato il suo vicino stalinista a tornare al tavolo dei negoziati.

Il Consiglio di sicurezza dell’Onu, su richiesta dei membri permanenti di Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna, si è già riunito per discutere il lancio la scorsa settimana. Alla Corea del Nord è stato chiesto di “astenersi da ulteriori azioni destabilizzanti”. Dicono che la Corea del Nord dovrebbe finalmente avviare seri colloqui sulla denuclearizzazione.

I lanci seguono un discorso del dittatore Kim Jong Un, che ha affermato che la Corea del Nord continuerà a costruire il suo arsenale. Secondo gli osservatori occidentali, ciò è in netto contrasto con la crisi economica nel paese isolato.

READ  La minaccia di guerra si intensifica: quanto è forte l'Ucraina contro la Russia?

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24