La Ducati MotoGP 2022 è già pronta per correre

La rivelazione italiana ha vinto quattro gare la scorsa stagione e alla fine ha mancato di poco il titolo dopo una buona seconda parte dell’anno. La Ducati ha vinto più gare di qualsiasi casa motociclistica con Francesco Bagnaia, Jack Miller e il debuttante Jorge Martin. L’azienda italiana ha vinto anche il campionato costruttori per il secondo anno consecutivo. Bagnaia aveva già descritto la Ducati GP21 come una “moto perfetta”, ma ha scoperto ulteriori miglioramenti durante i test post-stagionali a Jerez. Il pilota torinese afferma che il suo team ha utilizzato il feedback dei piloti per migliorare ulteriormente il concetto.

“Ducati ha sentito molto dai piloti. Ho ordinato una moto più facile, tutti dicono che la Ducati ora è la moto più facile e veloce” sport motoristici. “Non capisco. Non posso dirlo perché non ho guidato le altre moto. È molto difficile dire qualcosa di significativo se non si ha esperienza con altri motori. Ho ordinato una moto che era un po’ più facile da guidare nelle curve veloci, la nostra non è così semplice al lancio. Con la nuova offerta abbiamo fatto un passo in quella direzione, ci sentiamo meglio, anche se ci sono anche alcuni aspetti negativi. Sono sicuro che gli ingegneri continueranno a lavorarci su.”

“mi sono trovata benissimo”

Ha detto che il prototipo presentato a Bagnaia a Jerez era davvero buono. “I nostri tempi con la nuova bici sono stati fantastici e ho pedalato con il serbatoio pieno e in modalità”, ha continuato Bagnaia. “Ci si sente benissimo e la nuova moto è molto familiare. Ogni volta che devi abituarti a una nuova moto. Ma siamo partiti con due giorni buoni e ci sentivamo pronti per correre. Se la gara fosse avvenuta un giorno dopo, avrei potuto l’ho guidata subito, i Ducatisti hanno fatto un ottimo lavoro e io so che noi [tijdens de wintertest] Vedremo delle sorprese in Malesia”.

READ  Le migliori app della settimana 29-2021 in App perse

Il Sepang International Circuit ospiterà il primo test invernale all’inizio di febbraio. Sono state programmate due giornate di test ufficiali, dopodiché ne seguiranno altre tre sul nuovo circuito di Mandalika in Indonesia.

Altre notizie sulla MotoGP:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24