La legge anti-gay dell’Uganda ha conseguenze disastrose per gli aiuti allo sviluppo olandesi | al di fuori

Se l’Uganda attuasse la legislazione recentemente approvata contro l’omosessualità, tra le altre cose, avrebbe conseguenze disastrose per il sostegno olandese a quel paese. Il ministro della cooperazione allo sviluppo Lesge Schrenemacher ha avvertito di questo giovedì.

Questa settimana il parlamento dell’Uganda ha approvato una legge che criminalizza praticamente tutto per le persone LGBT. Anche identificarsi come tali non è più permesso. Schrenemacher chiede a Kampala di non introdurre la legge.

“L’Uganda sta lavorando a una nuova e più estrema legislazione anti-LGBTQ, che consentirà persino la pena di morte per l’omosessualità. È spaventoso e avrà conseguenze devastanti per il nostro sostegno ai programmi delle forze dell’ordine, tra le altre cose. Il presidente deve fermare questa legge .” Tweet Schrenemacher.

Non è la prima volta che l’Uganda approva una legislazione anti-gay. All’inizio del 2014, il presidente ha firmato una legge che consente alle persone di essere condannate all’ergastolo per ripetuti atti omosessuali. Ma la Corte Costituzionale ha dichiarato invalida la legge. A causa di questa legislazione, i Paesi Bassi hanno interrotto in quel momento la loro assistenza al settore giudiziario in Uganda.

READ  Almeno 9 morti, 4 dispersi in Italia dopo la forte pioggia | All'estero

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24