La proposta di riforma elettorale degli Stati Uniti si blocca in Senato

Fallisce una proposta democratica per riformare il Senato degli Stati Uniti. Il cosiddetto People’s Act ha ricevuto 50 voti nel Senato di 100 membri. Cinquanta senatori repubblicani hanno votato contro. Ci sono voluti 60 voti per approvare il disegno di legge.

Con la nuova legge elettorale, i Democratici vogliono proteggere meglio i diritti di voto delle minoranze, ridurre l’influenza del denaro nella politica americana e renderla più trasparente, e ridurre l’influenza dei partiti sulla delimitazione dei distretti elettorali.

I repubblicani hanno definito il piano una violazione “drammatica” del diritto del governo federale di controllare le elezioni. Inoltre, libera gli Stati dalle risorse necessarie per contrastare le frodi elettorali.

‘completamente diviso’

La corrispondente Marieki de Vries afferma che il voto del Senato sulla legge elettorale mostra quanto sia “totalmente divisa” la politica americana. “I democratici dicono che stanno introducendo questo disegno di legge per salvare la democrazia e proteggere i diritti fondamentali delle minoranze. I repubblicani, da parte loro, credono che metta a repentaglio l’integrità delle elezioni. Quindi sono totalmente l’uno contro l’altro”.

Notando le frodi, i repubblicani stanno anche seguendo le orme dell’ex presidente Trump, afferma de Vries, che ha fatto accuse infondate e prive di fondamento di brogli elettorali nel mondo dopo le elezioni presidenziali dello scorso anno.

Legge elettorale della Georgia

Sullo stesso argomento della frode, a marzo i repubblicani hanno modificato la legge elettorale della Georgia, che includeva requisiti più severi per l’identificazione degli elettori per lettera e non consentiva più agli elettori in fila di fornire loro cibo o acqua. Presidente Biden chiamata La legge in Georgia “non è altro che una punizione progettata per dissuadere le persone dal voto”.

READ  Un enorme titanosauro in Australia si trasforma in una nuova specie | Scienza

La riforma elettorale gioca un ruolo importante nella presidenza Biden. Poco prima del voto, ha twittato sul disegno di legge. Biden ha esortato i senatori a votare per lui e “inviarlo al mio ufficio”. Ha detto che la legge “riforma e rafforza” la democrazia americana.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24