La rabbia britannica per il destino dell’alpaca Geronimo | All’estero

Geronimo viene dalla Nuova Zelanda ed è nel Regno Unito dall’agosto 2017. Lì, l’animale è risultato più volte positivo per una forma di tubercolosi. La proprietaria Helen MacDonald mette in dubbio la credibilità di quei test e combatte senza successo una battaglia legale per salvare Jeronimo.

MacDonald non era solo nel suo desiderio di salvare gli alpaca dall’eutanasia. Una petizione per salvare la vita di un animale ha raccolto quasi 150.000 firme. Secondo la BBC, anche importanti britannici come il presentatore televisivo Chris Packham e il padre del primo ministro Boris Johnson stanno sostenendo la campagna di salvataggio di Jeronimo.

I manifestanti pro-Kironimo hanno marciato attraverso il Government Centre di Londra all’inizio di agosto per chiedere che gli alpaca fossero salvati. Anche i media prestano molta attenzione al destino dell’animale. Tuttavia, le autorità non sono state implacabili. Secondo il servizio governativo responsabile Defra, il test eseguito sull’animale è molto affidabile.

I manifestanti hanno visto un cucciolo di lama portato in un’auto da fattoria McDonald’s circondato dalla polizia e portato via. Presso la residenza degli alpaca sono stati lasciati segni con iscrizioni come “Noi siamo Geronimo”.

READ  diretto | Sywert van Lienden parlerà di mascherine Domani muore una leonessa infetta | interni

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24