La Russia si prepara a provocare un’invasione dell’Ucraina

La Russia sta preparando segretamente un’azione provocatoria in Ucraina come pretesto per invadere il paese vicino. Lo ha detto un portavoce della Casa Bianca in una nota.

Secondo un funzionario del Pentagono, ci sono prove che la Russia abbia addestrato persone a compiere un’offensiva in Ucraina contro i ribelli filo-russi nell’est del paese. È stato anche possibile per loro imparare a usare gli esplosivi nel sabotaggio.

Il ministero della Difesa ucraino ha anche affermato che la Russia sta usando i provocatori. Il portavoce di Putin ha smentito l’accusa: “Finora tutte queste affermazioni sono prive di fondamento”.

100.000 soldati russi

Le informazioni dagli Stati Uniti sui piani per provocare arrivano alla fine di una settimana con tre incontri tra funzionari russi e occidentali. La situazione tesa al confine ucraino era centrale in questo. Circa 100.000 soldati russi si sono radunati lì. Parla del ritiro di quelle forze Difficile.

La Russia chiede che la NATO si ritiri da tutti i paesi sotto l’influenza russa durante la Guerra Fredda. I russi vogliono anche la garanzia che l’Ucraina non aderirà mai alla NATO.

Questo video lo spiega ulteriormente:

READ  Morto il fotografo georgiano ferito nella tempesta dell'ufficio LGBTI

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24