La sperimentazione vaccinale brasiliana “Progetto S” è stata completata, il vaccino cinese è “efficace”

“Project S” è scientifico Esperienza: ha fatto esperimenti Secondo gli iniziatori, una vaccinazione in cui è stata vaccinata quasi l’intera popolazione adulta di una città rurale brasiliana è un enorme successo. Negli ultimi tre mesi, oltre il 95 per cento dei residenti di Serrana, nello stato di San Paolo, ha ricevuto due dosi di vaccino Corona dalla società cinese Sinovac.

Quindi gli scienziati dell’Istituto Botantan hanno monitorato più di 27.000 volontari. Hanno ora concluso che grazie alla massiccia campagna di vaccinazioni, il numero di morti per coronavirus in città è diminuito del 95% e il numero di ricoveri è diminuito dell’86%.

“Sotto controllo con una copertura vaccinale del 75%”

L’Istituto Botantan è sotto l’autorità del governatore Joao Doria, rivale politico del presidente Bolsonaro. “La ricerca mostra che l’epidemia in Sirana è stata controllata con la vaccinazione del 75 per cento”, ha detto il governatore in una conferenza stampa.

Ha colto l’occasione per criticare la politica sul coronavirus di Bolsonaro. Periodicamente: questo dimostra che l’epidemia avrebbe potuto essere controllata in tutto il Brasile se la campagna di vaccinazione non fosse stata così lenta. Lo scorso fine settimana, persone in almeno sedici città brasiliane sono scese in piazza per manifestare contro l’approccio di Bolsonaro al confronto con Corona.

450mila morti

Secondo i dati ufficiali, circa 450.000 brasiliani sono morti al virus, ma Bolsonaro ha sempre minimizzato la gravità del virus. Ad esempio, in precedenza aveva pubblicamente messo in dubbio l’utilità dei vaccini e non pensava che fosse necessario indossare maschere per la bocca.

READ  Molte meno diagnosi di epatite - e questa non è una buona notizia

In Brasile, finora più del 10% della popolazione adulta è stata completamente vaccinata, ovvero quasi 22 milioni di persone. La maggior parte di loro ha ricevuto il vaccino CoronaVac, utilizzato anche nel progetto a Serana.

Inoltre, protezione anti-variabile

I ricercatori confermano che l’immunità di gregge raggiunta protegge anche i bambini e altri residenti di Sirana che non sono stati vaccinati. L’inizio della sperimentazione vaccinale a Sirana è coinciso anche con l’emergere della variante brasiliana, P1, del Coronavirus.

Gli scienziati dell’Istituto Botantan affermano che il vaccino CoronaVac ha ora dimostrato di funzionare anche contro questa mutazione. Il direttore dell’istituto, Dima Covas, sottolinea l’importanza del “Progetto S”. “Questo è il primo studio controllato al mondo di queste dimensioni”, ha detto.

“Durante una pandemia, questi tipi di esperimenti sono molto importanti per definire una politica efficace”. Per ora, i risultati non sono stati pubblicati su una rivista scientifica. Il manager ha detto che questo accadrà solo in tre mesi.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24