La stagione degli agrumi 21/22 promette raccolti piccoli e prezzi alti

La stagione agrumicola italiana sta per iniziare. Ma cosa possiamo aspettarci dal nuovo anno e quali saranno i prezzi? A queste domande risponde Gianni Martucci, titolare di Apollione Martucci, azienda specializzata nella lavorazione e commercializzazione degli agrumi.

Gara Lorentina, fotografata l’11 ottobre 2021

“Queste ultime settimane sono state intense e difficili per noi. Andiamo tutti i giorni nei frutteti per valutare la maturità degli agrumi, e poi concludiamo i contratti con gli agricoltori”.

“In piccole quantità, gli agricoltori chiedono prezzi molto alti da € 0,80 a € 1,00 al kg. Alla luce di ciò che sta accadendo nei mercati esteri in una certa misura quando i commercianti sono costretti a spingere i prezzi. : Questo non è possibile solo a causa del previsto carenza, ma anche per l’aumento del prezzo delle materie prime. Nel nostro bilancio”.

Si prevede un aumento medio di 0,05-0,10 € al chilo rispetto allo stesso periodo del 2020. Le clementine hanno un prezzo di 0,20 al kg rispetto allo scorso anno a causa della minore produzione e dei maggiori costi delle materie prime. . La situazione è ancora più complicata per le arance, dove le rese sono ancora più basse ei prezzi per gli agricoltori vanno da 0,40 a 0, 0,50 euro al kg.

Per maggiori informazioni:
Gianni Marduci
Marduchi Shri
Via Siodona,
74016 Massafra (TA) – Italia
+39 338 2620262
[email protected]
martucci.info

READ  Nuovo scandalo razzista in Italia: la polizia indaga sul razzismo...

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24