L’ascesa della capogruppo Juventus, e il club stesso è diminuito dopo aver tolto i punti

Lunedì il fondo di investimento italiano EXOR è salito alla Borsa di Amsterdam. Il veicolo di investimento della famiglia Agnelli, i fondatori della fabbrica di automobili Fiat, possiede anche la Juventus Football Club. Gli sono stati tolti 15 punti nel campionato italiano per aver barato sui valori di trasferimento dei giocatori. Di conseguenza, il calcio europeo sembra fuori discussione per la Juventus, che ha perso il 5,1 per cento a Milano. Ma EXOR non ne ha risentito ed è salita dello 0,6%.

I mercati azionari europei sono saliti bruscamente, sostenuti dal rally delle borse di New York. Le aziende tecnologiche e di chip in particolare sono state sotto i riflettori. Ad esempio, la società di tecnologia medica Philips è stata la società che ha guadagnato di più nell’AEX con un aumento del 4,9%. Anche i prezzi delle società di chip ASMI, ASML e Besi sono aumentati in modo significativo e sono saliti al 4,6%.

L’indice ha chiuso in rialzo dell’1,3% a 747,87 punti. L’indice MidKap è salito dello 0,7% a 1011,99 punti. I mercati azionari di Londra, Francoforte e Parigi sono saliti dello 0,5%.

Il DSM ha chiuso al di sotto dell’AEX con un meno 3,7%. The Specialty Chemicals Company ha annunciato un’estensione del periodo di registrazione per la fusione con la società svizzera Firmenich. Secondo le società, ciò è dovuto al fatto di non aver ancora ricevuto tutte le approvazioni normative necessarie per i piani di fusione.

L’ASR è aumentato dello 0,1% in MidKap dopo che la compagnia di assicurazioni voleva vendere la sua filiale bancaria. Dopo l’acquisizione delle attività assicurative olandesi di Aegon, ASR vorrebbe concentrarsi su questo.

READ  Non c'è niente di sbagliato nei numeri di profitto

L’operatore di palestra Basic-Fit è stato il leader tra le aziende di medie dimensioni, avanzando del 3,4%. Le Galapagos hanno chiuso con l’1,4%. Gli analisti della banca d’affari statunitense Jefferies hanno rimosso il mondo delle biotecnologie dalla loro lista di vendite. JDE Peet Coffee Group ha perso lo 0,8%. Il proprietario Douwe Egberts cita il dividendo. Ciò significa che le azioni non hanno più diritto ai dividendi del periodo precedente. Questo di solito provoca una pressione sui prezzi.

L’euro ha raggiunto 1,0862 dollari, rispetto a 1,0830 dollari di venerdì. E il prezzo di un barile di petrolio statunitense è aumentato dello 0,8%, a 82,29 dollari. Il prezzo del petrolio Brent è aumentato dell’1,1% a 88,63 dollari al barile.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24