l’avvocato r. Kelly paragona il cantante a Martin Luther King | pettegolezzo

L’avvocato lo ha fatto sulla base del famoso Ero in cima alla montagnaIl discorso del re. King ha messo in pausa la costituzione durante questo discorso per ricordare al governo ciò che era sulla carta.

“Questo è tutto ciò che Robert sta cercando di fare”, ha detto Kanek. “Assicurati che il governo si attenga a ciò che è sulla carta”.

gruppo

L’avvocato ha parlato anche di “uomini un po’ più anziani e donne più giovani”, ignorando l’accusa del cantante di aver fatto sesso con ragazze minorenni. secondo Buzzfeed Ha nominato uno degli imputati, che ha dichiarato nella sua testimonianza che aveva 16 anni quando ha fatto sesso per la prima volta con Kelly, uno stalker e un gruppo.

Le donne affermano che il cantante non solo ha fatto sesso con loro, ma ha anche limitato la loro libertà. Kelly aveva permesso alle donne di andare a vivere con lui in tenera età, e poi aveva deciso con chi erano in contatto, se potevano uscire e quando e come avrebbero fatto sesso con lui e tra di loro. Le giovani donne avrebbero dovuto chiamarlo “papà”. L’avvocato lo ha salutato di nuovo giovedì. Ha notato che l’ex vicepresidente Mike Pence chiama anche sua moglie “Madre”.

pena detentiva

I pubblici ministeri hanno anche potuto parlare per l’ultima volta davanti alla giuria giovedì. Nelle loro argomentazioni conclusive, hanno citato le prove presentate durante il caso, tra cui lettere, messaggi di testo, foto, registrazioni audio e video, documenti di viaggio e dozzine di testimonianze giurate nel caso.

Il cantante rischia una pena detentiva di 15 anni. Mercoledì si sono svolte le discussioni conclusive, ma non è ancora chiaro quando verrà emesso il verdetto. Forse entro la fine della settimana.

READ  La vita di un pescatore dipende molto da Rick: "Se solo per me"

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24