Le azioni europee erano quasi invariate a mezzogiorno

(ABM FN-Dow Jones) Le azioni europee sono rimaste pressoché invariate martedì e sembravano ritenere che i tassi di interesse statunitensi sarebbero aumentati prima del previsto, nonostante le parole incoraggianti del presidente della Federal Reserve Jerome Powell lunedì sera.

Martedì intorno a mezzogiorno, l’indice Stoxx Europe 600 ad ampia base ha perso lo 0,1 percento a 452,60 punti. L’indice tedesco DAX è stato scambiato invariato a 15.601,10 punti. Anche l’indice francese CAC 40 si è attestato a 6599,14 punti. Martedì il FTSE britannico è aumentato dello 0,3%, salendo a 7.083,58 punti.

Nel pomeriggio, il calendario macroeconomico è pieno della fiducia iniziale dei consumatori dell’Eurozona a giugno e delle vendite di case esistenti negli Stati Uniti a maggio.

Powell riterrà responsabile la politica di Corona davanti a un comitato della Camera oggi. Il messaggio principale è che la Fed vede la ripresa in corso e la banca centrale vuole continuare a sostenere l’economia statunitense il più a lungo possibile fino a quando la ripresa non sarà completamente alle nostre spalle.

Martedì il petrolio è sceso. I futures West Texas Intermediate per luglio sono stati dello 0,6 percento in rosso a 72,73 $, mentre i futures sul greggio Brent per agosto sono stati spinti fuori 74,56 $, in calo dello 0,5 percento.

L’EUR/USD è stato scambiato a 1,1891. All’inizio della giornata di negoziazione, la coppia di valute si è mossa a 1,1901 e quando le borse statunitensi hanno chiuso lunedì, c’era una posizione di 1,1918 sui piatti.

notizie aziendali

La compagnia assicurativa italiana Generali intende acquisire una serie di forti partecipazioni in joint venture con, tra le altre, la sua controparte francese Axa in Malesia, per un importo totale di circa 262 milioni di euro. Il prezzo delle azioni Generali è sceso dello 0,3 per cento.

READ  ABN AMRO arriva a Beursplein 5 dopo un importante accordo contro il riciclaggio di denaro

A Francoforte, le azioni di Covestro sono aumentate del 3,6 percento e a Parigi, il prezzo delle azioni di Unibel – Rodamco Westfield è stato il più forte, con un aumento del 3,0 percento. Gli aspetti negativi sono stati ragionevolmente contenuti in entrambi gli scambi.

I titoli petroliferi si sono comportati bene a causa dell’aumento dei prezzi del petrolio. Le azioni Royal Dutch Shell sono aumentate dell’1,2 percento del prezzo e le azioni BP hanno registrato un aumento del prezzo dell’1,5 percento.

GrandVision ha perso una causa arbitrale contro EssilorLuxottica. Quest’ultimo non deve continuare a rilevare la catena visiva olandese. Il prezzo delle azioni di GrandVision è sceso del 7,9% e Essilor ha perso lo 0,9% del suo valore di mercato.

Futures Wall Street

Le azioni statunitensi dovrebbero aprire in ribasso martedì. I futures S&P 500 sono stati in rosso, in rialzo dello 0,2%.

L’indice Standard & Poor’s 500 ha chiuso lunedì in rialzo dell’1,4% a 4.224,79 punti, mentre il Dow Jones Industrial Average è salito dell’1,8% a 33.876,97 punti. La tecnologia Nasdaq è salita dello 0,8 percento a 14.141,48 punti. Per il Dow, è stato il più grande aumento dall’inizio di marzo.

Notizie finanziarie ABM; [email protected]; Testo modificato: +31 (0) 20 26 28999.

Da Beursplein 5, Editors Notizie finanziarie ABM Tieni d’occhio gli sviluppi delle borse, e in particolare della Borsa di Amsterdam. Le informazioni in questa colonna non sono intese come consulenza professionale in materia di investimenti o come raccomandazione per effettuare determinati investimenti.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24