“Le persone vaccinate possono trasmettere il virus con la stessa facilità con cui non lo erano”.

Una nuova ricerca del CDC – la versione statunitense del RIVM – mostra che le persone vaccinate possono trasmettere il virus con la stessa facilità delle persone non vaccinate e hanno la stessa carica virale. Questo vale per la variabile delta. La linea di fondo è che dobbiamo imparare a convivere con questo virus e che il messaggio sui vaccini dovrebbe essere… Malattia grave aiutare a prevenire. Ne più ne meno.

Il tipo di coronavirus Delta sembra causare una malattia più grave rispetto alle varianti precedenti e si diffonde con la stessa facilità della varicella, secondo un documento interno del CDC che afferma anche che i funzionari dovrebbero “rendere conto che la guerra è cambiata”.

Il documento è una presentazione interna di diapositive per i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie ed è arrivato nelle mani di Washington Post. Racconta la lotta della più grande agenzia di sanità pubblica del paese per persuadere il pubblico ad adottare misure di vaccinazione e prevenzione, compreso l’uso di maschere, poiché il numero di casi aumenta negli Stati Uniti e una nuova ricerca suggerisce che le persone vaccinate potrebbero essere in grado di diffondere il virus . Pubblicare.

Il documento è un appello urgente all’agenzia e ha rivelato che l’agenzia sa che deve rinnovare il suo messaggio alle persone per sottolineare la vaccinazione come la migliore difesa contro una variante così contagiosa da sembrare quasi un virus diverso e più veloce. Da obiettivo a obiettivo. Poi salta con l’ebola o il comune raffreddore.

Ancora più importante, afferma il documento, la ricerca mostra che gli individui immunizzati con la malattia delta possono essere in grado di trasmettere il virus con la stessa facilità degli individui non immunizzati. Inoltre, le persone vaccinate con delta hanno una carica virale paragonabile a quella delle persone non vaccinate con la variante.

READ  Coronablog - Il Portogallo ha reimpostato il coprifuoco in 45 città e comuni, non ci sono più aree verdi in Spagna

Una diapositiva di presentazione indica che esiste un rischio maggiore di ospedalizzazione e morte nei gruppi di età più avanzata rispetto ai giovani adulti, indipendentemente dallo stato di vaccinazione. Un’altra fascia stima che ci siano 35.000 infezioni asintomatiche a settimana tra i 162 milioni di americani che sono stati vaccinati.

La presentazione evidenzia il compito arduo che deve affrontare il CDC, secondo il documento. “Deve continuare a evidenziare l’efficacia dei vaccini che hanno dimostrato di prevenire malattie gravi e morte, riconoscendo che le infezioni più lievi potrebbero non essere affatto molto rare e che gli individui vaccinati trasmettono il virus. L’agenzia deve comunicare gli obiettivi di successo in piena vista del pubblico. “

Perché ciò che il CDC sta sollecitando ora è che ai cittadini venga detto che i vaccini non prevengono le malattie, non impediscono la trasmissione del virus ad altri, ma che questo I vaccini prevengono un pericoloso decorso della malattia o almeno riducono la possibilità di contrarre la malattia.

“Dobbiamo davvero passare all’obiettivo di prevenire malattie gravi, disabilità e altre gravi conseguenze e non preoccuparci di ogni singola particella virale che viene catturata nel naso di una persona”, ha affermato Kathleen Nozel, esperta di vaccini presso la University of Maryland School. di Medicina. Medicinale. “È dura, ma penso che dobbiamo accettare che questo virus non andrà via”.

E così il campo di gioco è cambiato di nuovo. Perché il CDC afferma anche nel documento interno che ciò significa che le misure dovrebbero applicarsi anche alle persone che sono state vaccinate. Che sia vaccinato o meno, quel boccaglio dovrebbe esserlo. E senza dubbio spingeranno anche 1,5 metri.

READ  Grave malfunzionamento GGD: vari problemi nella determinazione degli esami e della programmazione delle iniezioni | Corona virus

Un appello dalla redazione: DDS, come molti altri siti, sta attraversando un momento molto difficile a causa della crisi del Corona. Vogliamo rendere tutto leggibile per tutti gratuitamente, in modo che ci affidiamo alla pubblicità per le nostre entrate. Ma le aziende hanno problemi finanziari, quindi non hanno molto di cui preoccuparsi. Notiamo anche le conseguenze di questo. Quindi, trasmettiamo a voi, nostri lettori: per favore sosteneteci! Con l’affidabile sistema Dutch BackMe, puoi Dona mensilmente o una volta. Per favore, fallo e aiuta DDS a rimanere a galla!

Viviamo in un incubo.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24