L’équipe medica che ha curato Maradona deve rispondere alla querela | Attualmente

L’équipe medica che ha curato Diego Maradona deve rispondere a una causa. Un giudice di Buenos Aires ha accolto, mercoledì, la richiesta della Procura argentina.

Gli otto imputati sono accusati di omicidio colposo. Maradona è morto il 25 novembre 2020 all’età di 60 anni in una casa a nord di Buenos Aires, poche settimane dopo aver subito un intervento chirurgico al cervello.

I sospettati includevano Leopoldo Locke, il medico personale di Maradona, e la psichiatra Agustina Kosachov. Tutti i sospettati negano di aver commesso un omicidio premeditato, come affermato nelle accuse. Rischiano fino a 25 anni di carcere.

La decisione del giudice può ancora essere impugnata. Di conseguenza, è improbabile che la causa inizi fino alla fine del 2023 o all’inizio del 2024. Secondo i ricercatori, sono stati commessi gravi errori nell’assistenza domiciliare della stella del calcio argentino. Maradona era in cattive condizioni di salute.

L’accusa rileva “un accumulo di comportamenti criminali che hanno portato alla triste morte di Maradona”. Più di 80 testimoni hanno testimoniato all’indagine e dovrebbero farlo di nuovo durante il processo.

Leopoldo Locke era il medico personale di Diego Maradona.


Leopoldo Locke era il medico personale di Diego Maradona.

Leopoldo Locke era il medico personale di Diego Maradona.

immagine: AP

READ  Jan Jaap van der Waal nella polvere per il governo fiammingo per "The Black Cleaner" | divertimento

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24