L’ex presidente del Parlamento John Bercow si trasferisce al lavoro | all’estero

Bercow afferma di vedere il Partito conservatore oggi come “reazionario, populista, nazionalista e talvolta xenofobo”. Ecco perché si è unito al partito laburista poche settimane fa, succedendo a sua moglie, Sally. La sua straordinaria mossa è guidata dal desiderio di riportare a casa l’amministrazione Johnson.

“I miei motivi sono la ricerca dell’uguaglianza e della giustizia sociale e universale. Questi sono i tratti distintivi del Partito Laburista. La mia conclusione è che l’attuale governo deve essere sostituito. L’unico mezzo che può raggiungere questo obiettivo è il Partito Laburista.

così imbarazzante

Secondo Bercow, nonostante le sue promesse, Johnson non è affatto interessato al compromesso e i britannici meno privilegiati non sono affatto interessati a lui. “È un attivista di successo ma un pessimo guidatore”. Ha anche descritto la decisione di tagliare gli aiuti internazionali come “estremamente vergognosa”.

Bercow si è dimesso da presidente della Camera dei Comuni nel 2019 dopo dieci anni. A differenza di molti dei suoi predecessori, non gli fu poi offerto un seggio alla Camera dei Lord. I socialdemocratici non gli hanno promesso questa posizione, e certamente non l’ha richiesta lui stesso.

READ  La Francia torna in autostrada in massa | all'estero

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24