Linda Evangelista si odia dopo un intervento di chirurgia plastica fallito: “Sfigurata, depressa” | pettegolezzo

Nella lettera, la modella ha scritto di essere stata brutalmente sfigurata da un’azienda che le ha applicato il cosiddetto trattamento CoolSculpting, ma ha fatto il contrario di quanto promesso. Nella procedura di cui parla il modello, le cellule adipose vengono congelate e poi devono essere ridotte, ma con Evangelista, 56 anni, era diverso. “Le mie cellule adipose sono aumentate piuttosto che diminuite e mi hanno lasciato con una deturpazione permanente, anche dopo due dolorosi interventi chirurgici per riparare il danno. Io, come hanno già scritto i media, sono irriconoscibile”.

La top model canadese, che è salita alla ribalta negli anni ’90 e ha ottenuto centinaia di copertine di riviste, afferma che il trattamento ha sviluppato “iperplasia paradossale delle labbra”, o PAH, un rischio raro ma noto di questo intervento chirurgico. Evangelista ora afferma di non esserne a conoscenza prima dell’inizio del trattamento. Scrive: “La PAH non solo ha distrutto i miei mezzi di sussistenza, ma mi ha anche fatto sprofondare in una profonda depressione, profonda tristezza e nelle più profonde profondità di odio per me stesso”. «Nel frattempo sono diventato eremita».

Evangelista dice che sta intraprendendo un’azione legale contro la compagnia. Principalmente perché le piace “uscire a testa alta, anche se non mi assomiglio più”.

READ  Come viene girato il tour: "I corridori sono gli attori di un film sulla Francia"

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24