L’Italia abolisce le restrizioni all’ingresso per i viaggiatori dell’Unione Europea

Prodotti ANP | Fonte: ANP

Sabato l’Italia ha revocato le restrizioni all’ingresso per i viaggiatori dell’UE che sono stati completamente vaccinati contro il Covit-19, con uno speciale pass corona che può dimostrare di essere risultati negativi al virus o di essersi recentemente ripresi da un’infezione. Ora il team deve ancora presentare un test corona negativo.

La distensione annunciata dal ministro della Salute Roberto Speranza vale per le persone provenienti da Stati Uniti, Canada o Giappone. Possono anche dimostrare che non rappresentano un rischio.

A differenza di questi paesi, i viaggiatori britannici sono tenuti a gestire regole rigide da sabato. Speranza dice su Facebook che dovrebbero essere isolati e testati per cinque giorni una volta arrivati ​​in Italia. Ciò è dovuto alle numerose infezioni della variante delta. Inoltre, le restrizioni all’ingresso sono state estese a India, Bangladesh e Sri Lanka.

L’Italia è stata duramente colpita dal virus corona lo scorso anno ed è stata per qualche tempo l’epicentro di un focolaio in Europa. Molte operazioni corona sono state cancellate poiché ora sono sempre meno le persone colpite. Il governo sta anche valutando di sospendere l’uso delle mascherine all’aperto.

READ  Italia c 10cr danni alle famiglie di due pescatori uccisi dalla Marina Militare

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24