L’Italia abolisce l’obbligo di mascherine all’esterno

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha annunciato lunedì che l’Italia abolirà l’obbligo di indossare la mascherina all’esterno da lunedì. L’Europa meridionale è uno dei pochi paesi europei ad essere gravemente colpito dal virus corona.

“Dal 28 giugno porremo fine all’obbligo di indossare la mascherina”, ha dichiarato Speranza sulla sua pagina Facebook. Questo risultato si applica solo alle aree classificate come “zona bianca” in cui la diffusione del virus è minima. Attualmente, l’intero paese vi ricade, ad eccezione della valle nordoccidentale de Asta. Gli italiani devono ancora indossare le mascherine per la bocca al chiuso o sui mezzi pubblici.

Nel Paese il numero di epidemie sta gradualmente diminuendo. Lunedì sono stati segnalati quasi cinquecento nuovi casi e 21 residenti sono morti per infezioni da virus polmonare. Dall’epidemia sono stati colpiti più di 4,25 milioni di italiani, di cui almeno 127.000 non sono sopravvissuti.

Finora, il 30 percento delle persone di età superiore ai 12 anni è stato vaccinato. Ciò equivale a una popolazione di 16 milioni su una popolazione di 60 milioni. In Italia sono stati distribuiti oltre 46 milioni di vaccini.

Puoi seguire questi argomenti

READ  Il miglior talento Jolian Nollema giocherà a pallavolo in Italia

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24