L’Italia campione d’Europa ha perso i biglietti per la Coppa del Mondo e si appresta a giocare…



Condoglianze portiere azzurro Donarumma: i biglietti per i Mondiali non sono ancora disponibili.

Immagine: ANP/EPA


L’Italia si è qualificata direttamente per la Coppa del Mondo FIFA del prossimo anno. I campioni d’Europa in carica hanno perso il posto nel Gruppo C nell’ultima partita. L’Italia non ha raggiunto lo 0-0 contro l’Irlanda del Nord a Belfast. La rivale Svizzera si è ritirata dalla Bulgaria (4-0) dopo l’intervallo e ne ha sfruttato appieno.

La Svizzera è in testa alla classifica con 18 punti, seguita dall’Italia con 16 punti. Questa è la quinta partecipazione consecutiva della Svizzera alla Coppa del Mondo. L’Italia mancava dalla precedente Coppa del Mondo nel 2018, e ogni volta dal 1958 gli europei del sud sono stati durante la Guerra del titolo mondiale.

L’Italia è la seconda nazione calcistica europea a raggiungere gli spareggi. Anche il Portogallo, campione d’Europa 2016, è arrivato secondo. Per i restanti tre biglietti per i Mondiali, Italia e Portogallo gareggiano con 2 squadre con gli altri otto numeri e due nazioni della Nations League. Quelle dodici nazioni si dividono ed escono in tre partite minori con semifinali e finale. I tre vincitori di quei tornei potrebbero ancora avanzare alla Coppa del Mondo. Le semifinali e la finale sono composte da una partita. Il sorteggio determina chi gioca in casa.

L'Italia, campione d'Europa, ha perso il biglietto per la Coppa del Mondo ed è passata agli spareggi


La squadra svizzera festeggia per la quinta volta consecutiva la partecipazione ai Mondiali.

Foto: ANP/AFP

Molti non sono venuti

L’Italia ha avuto un grande impatto agli Europei della scorsa estate, comprese le vittorie contro Belgio, Spagna e Inghilterra. Quattro mesi dopo, la squadra di coach Roberto Mancini è difficile da capire. Come attenuante, lunedì in lista c’erano Giorgio Ciellini, Ciro Immobile, Lorenzo Bellegrini, Niccol ஜ Janiolo, Leonardo Spinozola, Marco Verdi, Moise Keane, Alessandro Bastoni, David Calabria e Cristiano Brady.

L’Irlanda del Nord non ha giocato per niente, ma ha voluto intrattenere gli spettatori ancora una volta. L’Italia era molto impotente in termini di attacco e ha avuto alcune occasioni da tiro.

Dopo l’intervallo, il coraggio degli italiani è svanito mentre la Svizzera ha continuato a segnare. Se i punti fossero in pareggio, la differenza reti sarebbe stata il fattore decisivo. Era, dopo 4-0, ora in favore degli svizzeri. Tutti i gol sono arrivati ​​dopo l’intervallo. Nova Okafor ha segnato al 48′ con un colpo di testa. Attraverso Ruben Vargas, Cedric Eaton e Remo Froeler, la squadra dell’allenatore della nazionale Murad Yakin è andata ancora oltre.

leggi di più: Orange, esordiente Flex senza portiere Bijlo contro la Norvegia

Nessun punteggio massimo

La Danimarca ha anche perso il punteggio più alto nelle qualificazioni ai Mondiali contro la Scozia. Dopo nove vittorie consecutive nel Gruppo F, il Ct della nazionale Caspar Hjulmond ha perso 2-0 a Glasgow. John Souther e Che Adams hanno segnato per i padroni di casa.

Non c’è molto rischio per nessuno dei due paesi. La Danimarca era già fiduciosa della vittoria della squadra e del biglietto per la Coppa del Mondo e la Scozia si era già qualificata per gli spareggi come numero 2.

L’Inghilterra si è assicurata il biglietto per la Coppa del Mondo con un goal show: 10-0

L’Inghilterra vince il biglietto per la Coppa del Mondo con uno spettacolo di gol nel Gruppo I. Il tecnico della nazionale Gareth Southgate ha battuto San Marino 10-0. Harry Kane è di nuovo un uomo celebrato. Il capitano ha segnato quattro gol prima dell’intervallo, due dei quali su rigore.

L'Italia, campione d'Europa, ha perso il biglietto per la Coppa del Mondo ed è passata agli spareggi


Harry Kane.

Foto: ANP/AFP

Per Kane è stata la sua seconda miglior produzione in tre giorni. Il Tottenham Hotspur ha attaccato tre volte nella propria partita venerdì contro l’Albania (5-0).

Gli altri gol dell’Inghilterra contro San Marino sono stati quelli di Harry Maguire, Filippo Fabri (autogol), Smith Rowe, Tyrone Mings, Tommy Abraham e Pugo Saga. San Marino ha dovuto continuare in dieci uomini sullo 0-7 dopo il secondo cartellino giallo a Donte Rosie.

La Polonia aveva solo una possibilità teorica di vincere la squadra, insieme a un biglietto per la Coppa del Mondo. La squadra n. 2 ha perso 2-1 contro l’Ungheria a Varsavia.

READ  I libri più belli da regalare nel 2021

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24