L’Italia importa grandi quantità di peperoni e pomodori dai Paesi Bassi e dal Belgio

L’importatore ed esportatore italiano Cherry Fashion ha iniziato a offrire pomodori e peperoni olandesi e belgi. Le colture sono commercializzate con il marchio Cuori Rossi. “I pomodori bandiera olandese vengono ora venduti in quantità significative. Il commercio con questa coltura è molto felice”, ha affermato il manager Stefano Pesso.

Non sarà più una scommessa nei prossimi mesi in quanto non è ancora chiaro come potrà riaprire il settore della ristorazione. “La stagione delle importazioni di California Wonder Chili inizia ora. I prezzi sono stati molto alti nelle ultime settimane, mentre ora stanno tornando a un livello molto normale.

Queste varietà sono disponibili nella versione ciliegia fino alla fine di giugno, dopodiché vengono sostituite dai peperoni italiani. Dall’autunno proseguirà come di consueto il rapporto con i fornitori esteri di peperone.

In termini di confezionamento, la maggior parte dei pomodori è confezionata sfusa in scatole 30×40 fino a 5 kg. Lo stesso vale per il pepe. Una piccola quantità di pepe è chiamata “pepe a basso traffico”.

“Dal Belgio arriva una nuova linea di pomodori, ovvero il pomodoro manzo Coeur de Boeuf. Altre specialità di pomodoro, ad esempio il cupello, sono un pomodoro ciliegino a forma di peperone. Quando si tratta di peperoni veri, il 221g + Steamed Classic è il più popolare “, conclude Pezzo.

Per maggiori informazioni:
Stefano Pezzo
Cherry Fashion Srl
V.le del Lavoro, 54
37036 San Martino Peon Albergo (VR)
+39 045 8781138
[email protected]
www.cherrypassion.com

READ  Le regioni italiane vuote cercano di attirare i lavoratori domestici

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24