L’Italia prende una decisione seria dopo il trambusto dell’inginocchiarsi a Roma





© Fornito dalla Football Zone


I giocatori italiani con un ginocchio sull’erba prima dello scontro con l’Austria nell’ottava finale del Campionato Europeo non attireranno l’attenzione sul razzismo nel calcio. Repubblica Rapporto del venerdì. Contro il Galles (1-0) domenica scorsa, solo la metà della rosa del Ct della nazionale Roberto Mancini ha preso parte all’operazione, che ha poi suscitato le tanto necessarie critiche. L’Italia e l’Austria si incontrano sabato sera a Wembley.

Durante l’incontro di domenica con il Galles alle Olimpiadi, solo Emerson Palmeri, Andrea Belotti, Rafael Doloi, Matteo Pesina e Federico Bernardechi hanno fatto campagna. Le cose della vita neraMovimento. La stampa italiana ha subito molte critiche riguardo ai giocatori di base non partecipanti: Gianluigi Donorumma, Leonardo Bonucci, Alessandro Pastoni, Jorkinho, Marco Verratti e Federico Cisa, tutti apparentemente intenzionati a partecipare all’ultimo minuto. Per questo motivo è stato presto rilasciato un comunicato dall’Associazione Italiana Calcio.

“Ribadiamo che siamo contro ogni razzismo”, si legge nella dichiarazione di martedì. “Ne abbiamo discusso internamente e vorremmo chiarire ancora questo punto. Non partecipare a una manifestazione simbolica non significa automaticamente che ignoriamo la lotta al razzismo. In effetti c’è stata un po’ di confusione. Alcuni giocatori hanno partecipato, altri no. Perché il il primo posto in squadra era in pericolo, era una partita molto importante per noi, doveva essere fatta con intensità, quindi non siamo proprio pronti per quel momento.

Tutti i giocatori della base del Galles hanno preso parte alla campagna antirazzista nella partita di domenica. Così sabato i militari italiani evitano l’azione contro l’Austria, sfidando la richiesta del politico democratico PD Enrico Letta. Bonucci, che sarà capitano della Nazionale italiana in assenza di Giorgio Cielini, spiega il risultato venerdì sera. Secondo vari media italiani, i giocatori in questa fase cruciale dell’Europeo vogliono evitare a tutti i costi le spaccature in campo.

READ  Arrestati dirigenti della compagnia di funivie a conoscenza del malfunzionamento dei freni | All'estero

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24