Lo skater britannico di 35 anni fa la storia: ‘Ho sempre creduto in lui’ | altri sport

Dave Ryding è diventato il primo pattinatore a vincere la Coppa del Mondo per la Gran Bretagna. Il 35enne britannico ha vinto lo slalom nella località sciistica austriaca di Kitzbühel. Dopo il sesto posto nel primo inning, è stato il più veloce nel suo secondo round. Il norvegese Lukas Brathen è passato dal nono al secondo posto nella sua seconda apparizione.




Braathen aveva già miracolosamente vinto lo slalom di Wengen la scorsa settimana quando era solo 29° dopo il primo round. Il suo connazionale Henrik Kristoffersen è arrivato terzo, dopo una buona gara per recuperare dal 24°.

Nei 55 anni di storia della Coppa del Mondo, nessun pattinatore britannico ha mai vinto una competizione. Ryding è arrivato secondo due volte, incluso nel 2017 a Kitzbühel, e terzo una volta. Ho 35 anni, ma ho sempre creduto in lui. Non mi sono mai arreso. “Vincere questa prima vittoria per la Gran Bretagna è qualcosa che puoi solo sognare”, ha detto Riding.

Goggia giocabile mostra la forma restaurata

Più di tre settimane prima della sua difesa del titolo olimpico di discesa libera a Pechino, la snowboarder italiana Sofia Goggia ha confermato il suo dominio nella sezione. Goggia ha vinto la Coppa del Mondo di discesa libera sul circuito di casa di Cortina d’Ampezzo. Era la sua quarta vittoria in Coppa del Mondo in cinque gare nella divisione sprint.

Sofia Giogia. © Agenzia per la protezione dell’ambiente

Goggia sulle Dolomiti è stato leggermente più veloce dell’austriaca Ramona Siebenhofer. La ceca Ester Ledeka è arrivata al terzo posto. Il 29enne italiano guida comodamente la classifica di Coppa del Mondo. In classifica generale, è arrivata terza, ma la differenza con il capitano Michaela Shifrin e l’attaccante più vicino, Petra Vltova, è enorme. Sia l’americano che lo slovacco non hanno giocato in discesa.

READ  Cancellata anche la partita di Premier League dopo il Tottenham Rennes | calcio

Goggia ha reagito emotivamente alla sua vittoria, una settimana dopo la sua pesante caduta allo Zauchensee. È stata una settimana difficile. Ho fatto fisioterapia dalle 7:00 alle 19:00 e non potevo camminare”. “Quando ho visto che avevo vinto qui, il mio cuore ha perso un battito. È una delle migliori conquiste della mia carriera”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24