Messico e Stati Uniti d’accordo sulla regola del “soggiorno in Messico” per i richiedenti asilo | All’estero

Gli Stati Uniti e il Messico hanno raggiunto un accordo su una regola di “soggiorno in Messico” per i migranti centroamericani che chiedono asilo negli Stati Uniti. L’accordo tra i due paesi vicini significa che le persone dovranno essenzialmente attendere una risposta a una domanda di asilo americana in Messico, con grande dispiacere del presidente Joe Biden, che vuole alleviare la dura politica sull’immigrazione del suo predecessore Trump.




La mossa di Trump segna una rottura con la precedente politica secondo cui i richiedenti asilo dovrebbero avere un’equa opportunità di richiedere asilo negli stessi Stati Uniti. Biden l’ha annullato, ma i giudici l’hanno annullato, fino in cima. La vecchia situazione ora rimane in gran parte in vigore, sebbene siano stati concordati miglioramenti umanitari, secondo il Dipartimento per la sicurezza interna degli Stati Uniti. Biden e gruppi per i diritti umani hanno criticato le pessime condizioni dei richiedenti asilo in Messico.

coronavaccinati

Ad esempio, i richiedenti asilo possono ricevere una vaccinazione contro la corona e devono completare le loro procedure entro sei mesi. Viene anche chiesto loro se hanno paura di tornare in Messico dopo essere stati introdotti, con il diritto di consultare un avvocato. I gruppi vulnerabili possono rimanere. La politica parzialmente applicata sarà ripristinata dal tribunale a partire da lunedì a San Diego, in California, e nelle città texane di Brownsville, Laredo ed El Paso. Sarà data maggiore attenzione anche al trasporto delle persone, ad esempio per assistere alle udienze.

Biden crede ancora che il programma sia seriamente imperfetto perché dice che non limita l’immigrazione. Da quando è entrato in carica, sempre più persone cercano di raggiungere gli Stati Uniti dal Centro America. Questo autunno, un numero record di migranti ha cercato di attraversare il confine. Sempre più persone lasciano il Centro America a causa della povertà prevalente. Sperano di viaggiare attraverso il Messico negli Stati Uniti, dove sperano di costruire un futuro migliore.

READ  Male USA vive nella stessa casa da 23 anni, ma ha pagato solo un mutuo | all'estero

Guarda i nostri video di notizie nella playlist qui sotto:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24